Telegram

Udine, la Notte dei ricercatori: 27 settembre 2013

La Notte dei ricercatori è un’occasione straordinaria per avvicinare, in modo divertente, il pubblico di ogni età al mondo della ricerca, per aprire uno spazio di incontro e dialogo con i cittadini e per sensibilizzare i giovani sul valore della scienza e del sapere.

Il 27 Settembre 2013 è una giornata rivolta a tutti i cittadini che avranno l’opportunità di entrare nell’Università di Udine, utilizzare le più recenti tecnologie, partecipare ad esperimenti, dimostrazioni, giochi a premi, degustazioni e simulazioni, scambiando idee con i ricercatori.
Un’attenzione particolare sarà riservata ai più giovani che, giocando, potranno imparare cose nuove.
Si tratta di una iniziativa promossa dalla Commissione Europea fin dal 2005 che coinvolge ogni anno migliaia di ricercatori e istituzioni di ricerca in tutti i paesi europei. L’obiettivo è di creare occasioni d’incontro tra ricercatori e cittadini per diffondere la cultura scientifica e la conoscenza delle professioni della ricerca in un contesto informale e stimolante. È un’opportunità per scoprire il “lato umano” della ricerca e per comprenderne l’impatto nella vita quotidiana di tutti.
L’Italia ha aderito da subito all’iniziativa europea con una molteplicità di progetti che ne fanno tradizionalmente uno dei paesi europei con il maggior numero di eventi sparsi sul territorio. Per il 2013 il progetto coinvolge in Italia 7 progetti per un totale di 31 città, tra cui Udine!
Gli eventi comprendono esperimenti e dimostrazioni scientifiche dal vivo, mostre e visite guidate, conferenze e seminari divulgativi, spettacoli e concerti dalle 17 fino a notte inoltrata. Vi segnaliamo gli eventi promossi dal nostro istituto in via Margreth:

> Alla scoperta della fauna. Ma le piante come fanno?
a cura di Udine science center – Istituto salesiano G. Bearzi

> L’enigma di robot, energie del futuro, lo zoo dei robot, piccoli robotici crescono
a cura di Udine science center – Istituto salesiano G. Bearz

facebook
531