Bearzi

Udine: Lotta studentesca contro il rettore “No alla festa del PD nei muri dell’universita'”

5 De ToniLa notizia che sta facendo discutere la gioventù, ma non solo, dell’hinterland udinese è quella riguardante la decisione del magnifico rettore dell’Università degli studi di Udine  di concedere i locali dell’ateneo per la festa del Partito Democratico. Come se non bastasse, sono stati inviati degli inviti di partecipazione per la festa a tutti gli studenti iscritti all’ateneo. “Il problema è sempre lo stesso – dichiara Antonio Froncillo, responsabile cittadino di Lotta Studentesca – quando una istituzione pubblica si infiltra con la politica  e cerca di indottrinare i ragazzi. Se pensiamo all’ampiezza etimologica della parola universitas trapela un qualcosa di aperto a tutti, non di certo a una determinata classe politica, o peggio, partito”. Da anni ormai si assiste ad una assidua richiesta secondo cui i “fascisti” debbano essere espulsi dalle università, ma tuttavia vi è la concessione che il Partito Democratico possa insediarsi nelle aule di un ateneo pubblico al pari di un parassita che vive, in questo caso, a scapito della libera cultura ed informazione.
facebook
1.141