Bearzi

Udine: “Mistero Buffo” al Teatrone – 17 giugno 2012

5 giugno 2012 – Grande evento a Udine con il ritorno a teatro di Dario Fo e Franca Rame di nuovo in scena con Mistero Buffo il capolavoro del teatro popolare del “giullare” Premio Nobel, a quarantadue anni dalla prima rappresentazione, per un’unica e imperdibile data regionale in programma domenica 17 giugno (inizio ore 21) al Teatro Nuovo Giovanni da Udine.
L’evento, inserito all’interno della programmazione di UdinEstate 2012, è organizzato da Comune di Udine, CSS Teatro stabile di innovazione del FVG e Fondazione Teatro Nuovo Giovanni da Udine con il sostegno di Fondazione Crup, AMGA e Unipol Assicurazioni.
Ad anticipare lo spettacolo sabato 16 giugno alle ore 18.00 nella Corte Palazzo Morpurgo, alla presenza dell’artista si terrà l’inaugurazione della mostra Dario Fo – La pittura di un narratore a cura di Marco Biscione e Nicoletta Osanna Cavadini. Il Premio Nobel per la letteratura racconterà i suoi dipinti accompagnando i visitatori alla mostra in Casa Cavazzini (posti limitati).
A Udine Dario Fo e Franca Rame sono di casa, già ospiti nel 1994 proprio con Mistero Buffo e con Settimo: ruba un po’ meno! N. 2 e nuovamente nel 2003 con L’anomalo bicefalo sempre per la stagione Teatro Contatto. Nel 1995, per la quarta edizione de l’Ecole des Maîtres, corso di alta formazione teatrale a carattere itinerante, ideato da Franco Quadri e promosso in Italia dal CSS, Dario Fo è stato Maestro del prestigioso stage per attori europei elaborando improvvisazioni dal suo formidabile “Manuale minimo dell`attore”.
Dal 1969, anno in cui Dario Fo e Franca Rame lo misero in scena per la prima volta a Milano, in un capannone di Porta Romana, Mistero Buffo è stato replicato centinaia di volte in tutto il mondo. Lo spettacolo nacque con l’intento di dimostrare l’esistenza di un teatro popolare di grande valore, che nulla aveva da invidiare ai testi di tradizione erudita, che erano espressione della cultura della classe sociale dominante. Mistero Buffo mescola assieme, con inventiva inesauribile, monologhi della tradizione popolare tratti da giullarate e fabliaux del medioevo, canovacci rappresentati secoli fa nelle strade e contrade dai comici dell’arte di tutta Europa, brani recitati da Arlecchino e dalle maschere della commedia italiana.
«Debuttando anche fuori dall’Italia, dall’Inghilterra alla Spagna, per poi arrivare in Grecia e in Russia – ricordano i due attori – rintracciavamo brani del tutto sconosciuti raccolti da ricercatori di Paesi e culture diverse. Noi li si metteva in scena quasi a soggetto. Il testo definitivo lo si stendeva solo dopo averlo recitato per mesi interi. Ritrovammo canovacci rappresentati secoli fa dai comici dell’arte, soprattutto in Francia, brani recitati da Arlecchino e da altre maschere, e in seguito a un nostro viaggio in Cina riuscimmo ad arricchire il nostro repertorio anche della “Storia della tigre”. Così, ad un certo punto, ci accorgemmo recitando a Roma nello chapiteau di un circo viaggiante che raccoglieva più di 2000 persone, che la mole del testo di Mistero Buffo si era ormai decuplicata. Per riuscire a misurarne la dimensione decidemmo di recitare ogni sera uno spettacolo con testi completamente differenti. Così si giunse a mettere in scena la bellezza di sei “Misteri Buffi”.»
Dopo quasi mezzo secolo, Dario Fo e Franca Rame tornano in scena con una selezione di testi dal loro spettacolo storico, condita da un’immancabile dose di improvvisazione, da sempre cifra distintiva del teatro di Fo.
“Dovete capire – continua la coppia – che per noi recitare non è solo un mestiere, ma è anche e soprattutto un divertimento. Che raggiunge il massimo del piacere quando riusciamo a inventarci nuove situazioni e buttare all’aria convenzioni e regole. Speriamo di comunicarvi questo nostro spasso e di riuscire a sorprendervi, farvi ridere e magari pensare”.
Per prevendite Biglietteria Teatro Nuovo Giovanni da Udine da mercoledì 6 giugno: via Trento 4, 33100 Udine, tel 0432 248418 da lunedì a sabato dalle ore 16 alle ore 19 www.teatroudine.it e sul circuito Vivaticket www.vivaticket.it e nei punti vendita Vivaticket di tutta la Regione.
Per informazioni è possibile anche contattare il: CSS Teatro stabile di innovazione del FVG, tel. 0432.504765 [email protected] e Puntoinforma, Palazzo Morpurgo – via Savorgnana 12, tel. 0432 414 717 – 8, [email protected], www.udinecultura.it

facebook

Lascia un commento

702