Bearzi

Udine: musei civici, le visite guidate del 24/25 gen 2015

Piazzale-Castello-UdineIl Servizio Didattico dei Civici Musei di Udine ha organizzato per il fine settimana del 24 e 25 gennaio le seguenti attività:

sabato 24 gennaio, dalle 11 alle 12 una visita guidata alla mostra “Alberto Calligaris. L’arte del ferro” al Museo Etnografico.
Alberto Calligaris, proseguendo l’attività artigianale del ferro battuto avviata dal padre, porta questa tecnica a livelli di grande raffinatezza sia nel disegno che nell’esecuzione. Il virtuosismo di Calligaris e delle sue maestranze  è stato altamente apprezzato al suo tempo come attestano le prestigiosi commissioni in Italia e all’estero, ma ancora oggi  a Udine cancelli, inferiate,  lampade, opere decorative si possono ammirare passeggiando in città o visitando il Cimitero di San Vito e colpiscono per eleganza e qualità. La mostra espone disegni e pezzi originali, fotografie, testimonianze di questa azienda attiva tra Liberty, storicismo e razionalismo.
Il costo della visita è di 5€ (più ingresso ridotto al Museo). La prenotazione è obbligatoria telefonando al numero 0432414749 o inviando una mail all’indirizzo [email protected] (entro giovedì 22 gennaio).

Domenica 25 gennaio, dalle 11 alle 12, , a Casa Cavazzini, l’ultima visita guidata alla mostra “Riccardo de Marchi. Alfabeti possibili: a partire dai suoi esordi, l’artista ha sviluppato un linguaggio espressivo coerente, tutto orchestrato sul rapporto tra il segno, la traccia e la presenza o assenza di materia. Dai primi dipinti carichi di colore denso e pastoso è approdato all’utilizzo di supporti rigidi specchianti od opachi sui quali egli interviene realizzando tracciati di fori che attraversano il supporto, lo incidono da parte a parte ponendo l’opera in diretto contatto con la terza dimensione. I tributi a Lucio Fontana e a Jackson Pollock sotto forma di lettera, costituiranno il fulcro dell’esposizione rappresentando il riconoscimento di un punto di partenza ideale, declinato e reinterpretato in forme personali e originalissime. La mostra permette al visitatore di traguardare l’intero percorso professionale di Riccardo De Marchi.
Il costo della visita è di 5€, (più l’ingresso ridotto al Museo). La prenotazione è obbligatoria telefonando al numero 0432414749 o inviando una mail all’indirizzo [email protected] (entro giovedì 22 gennaio).

Le attività verranno effettuate al raggiungimento del numero minimo di 10 partecipanti.

facebook
622