Webcam

Udine: omicidio Sacher, perizia psicologica “Ragazzine immature, incapaci di intendere e volere”

Mirco SacherAvevano 15 anni e in condizioni mai meglio chiarite uccisero Mirco Sacher, pensionato 66enne. Accusate di omicidio le due ragazzine sotto processo presso il tribunale dei minori di Trieste  sono state giudicate  “in una condizione di profonda immaturità, con una sofferenza priva di rappresentazione, che le rendeva incapaci di intendere e di volere”. Il giudizio è stato steso dallo psichiatra Mario Novello, responsabile del dipartimento di salute mentale dell’Ass Medio Friuli, e dallla psicologa Erika Jakovcic, incaricati dal Tribunale dei Minorenni di Trieste. Il Tribunale di Trieste aveva incaricato i due periti nper stabilire il grado di maturità  delle duegiovani al momento in cui morì Sacher. Le due consulenze tecniche d’ufficio sono state depositate nei giorni scorsi. “Attualmente – precisano i periti con due conclusioni analoghe per entrambe le adolescenti – hanno la capacità di partecipare coscientemente al procedimento e non sono socialmente pericolose”. Sacher venne trovato senza vita in un campo alla periferia del capoluogo friulano, e della sua morte le due quindicenni si accusarono il giorno dopo, al termine di una “fuga” in treno fino alla stazione di Venezia Mestre. La perizia d’ufficio sulle cause della morte dell’uomo ha accertato che il decesso fu causato da una “azione meccanica violenta”. 

TUTTE LE TAPPE DELL’OMICIDIO SACHER

facebook
640