Telegram

Udine: omicidio Sacher, verso il rito abbreviato

Si è aperto stamani davanti al gup per i minorenni di Trieste il processo alle due adolescenti ree confesse dell’omicidio di Mirco Sacher, il pensionato rinvenuto senza vita in un campo alla periferia di Udine il 7 aprile scorso. Le due ragazze verranno giudicate con rito abbreviato condizionato allo svolgimento di due perizie, una medico-legale per stabilire l’esatta causa della morte e una per valutare il grado di maturità delle due. Il processo e’ stato rinviato al 29 gennaio.

 

Nel diritto italiano, il giudizio abbreviato è un istituto processuale del ramo penale, previsto e disciplinato dall’art. 438 e segg. delc.p.p.. È un rito speciale caratterizzato dal fatto che con esso si evita il dibattimento e la decisione viene presa nell’udienza preliminare, tendenzialmente allo stato degli atti. Inoltre, nella eventuale sentenza di condanna, la pena da irrogare è ridotta in concreto di un terzo secco, salvo in caso di ergastolo senza isolamento diurno, la riduzione ad anni trenta di reclusione, e, in ipotesi di ergastolo con isolamento diurno, la riduzione ad ergastolo senza isolamento diurno. (wiki)

facebook
608