Bearzi

Udine: prezzi stabili vendita case. In crescita affitti

casaverde
Quotazioni stabili per le case a Udine nel primo semestre del 2011, mentre gli affitti sono in crescita del 10%. Lo segnala l’Ufficio Studi Gabetti su dati Gabetti – Professionecasa – Grimaldi. I tempi medi di vendita, sottolinea il comunicato, sono di circa 5-7 mesi. Lo sconto medio che si riesce ad ottenere in sede di chiusura della trattativa è aumentato al 15%. L’importo medio dei mutui erogati è di 100 mila €, in prevalenza a tasso variabile: “Le giovani coppie di solito si orientano verso zone tranquille, semicentrali e residenziali – spiega l’ufficio studi – come Paderno, Tavagnacco, Pasian di Prato. I canoni di locazione sono in crescita del 10%. In zona centrale per due locali si spendono 450 € al mese, che salgono a 550 € al mese per sala e due camere. Il posto letto per studenti costa 200 € al mese in camera singola e 150 € al mese in camera doppia”. I ‘Top prices’, continua il comunicato, si raggiungono in piazza San Giacomo, via Mercatovecchio, via Manin, dove la richiesta per un signorile ristrutturato, tocca i 3.500 € al mq. L’area centrale è penalizzata dalla mancanza di box, spesso considerati necessari per vendere l’immobile. Molto richiesta è la porzione nord occidentale del capoluogo (Paderno, piazzale Osoppo, Ospedale, Centro Studi, viale Leonardo da Vinci) con quotazioni medie di 1.300 € al mq. Domanda minima invece in zona sud, intorno alla Stazione (come via Roma): “L’area – sottolinea la nota – ha visto intensificarsi la presenza di cittadini nordafricani, che acquistano gli immobili lasciati liberi dagli udinesi. Si spendono in media 600-700 € al mq per soluzioni da mettere a posto”.

facebook

Lascia un commento

504