Bearzi

Udinese: Guidolin, teniamo alla Coppa Italia


Sfumata l’Europa League, l’Udinese si tuffa in Coppa Italia. Lo fa entrando nella competizione direttamente agli ottavi di finale, dove domani affronterà in casa la Fiorentina, intravedendo la possibilità di puntare alla finale. “Alzare un trofeo sarebbe qualcosa di straordinariamente importante, di grandissimo prestigio per un club come l’Udinese. Ma siamo ancora molto lontani”, smentisce in maniera quasi scaramantica il tecnico Francesco Guidolin, alla vigilia della sfida delicata con la squadra di Vincenzo Montella: “Non è facile arrivare in finale. Se si guarda l’albo d’oro alla fine chi vince sono sempre le squadre importanti. Ci siamo guadagnati la possibilità di entrare direttamente agli ottavi con la classifica costruita l’anno scorso sul campo. Ci piacerebbe passare il turno, dovremo essere molto concentrati e motivati perché ci confrontiamo con quella che è la più bella realtà del nostro campionato fino a oggi, Juventus a parte. La Fiorentina non è una sorpresa perché la qualità della rosa e del tecnico faceva presagire quello che sta accadendo in questa stagione. E’ una squadra forte, che ha più o meno la classifica che avevamo noi l’anno scorso. Sarà una gara dura e difficile – ha puntualizzato – ma cercheremo di giocarla al meglio”. L’Udinese si troverà di fronte una squadra con “un centrocampo di grande talento, una squadra ben costruita e molto forte sulle palle inattive”. Ma lo spogliatoio bianconero è motivato. Guidolin non ha avuto bisogno di caricare con parole speciali i suoi ragazzi: “Mi sembra ci sia la giusta pressione nei confronti di una gara prestigiosa. Ho cercato di dire ai ragazzi che siamo di fronte a due impegni importanti prima di finire questa parte di stagione e mi sembra – ha concluso – che la squadra sia sulla stessa lunghezza d’onda”

facebook

Lascia un commento

267