Bearzi

Udinese: il Barça rilancia con 30 mln e Bojan per Sanchez

77420668JJ005_Barcelona_v_ME adesso l’ultima pista  che porterebbe, e il condizionale è incondizionato, Sanchez al Barcellona prevede che il club azulgrana sborsi una cifra intorno ai 30 milioni di euro e mandi a Udine Bojan Krkic, un vero e proprio talento che solo nel club catalano è destinato a fare la panchina. Questa sarebbe la trattativa che andrebbe a chiudersi venerdì con il giovane spagnolo (a dispetto del cognome) destinato a Udine in prestito. Ma c’è da crederci?

Che ad Alexis Sanchez il Barcellona sia destinazione gradita ovviamente ci sta. Il club campione d’Europa, uno dei migliori di tutti i tempi non può non accontentare il cileno che però fino a pochi giorni fa profferiva il verbo secondo cui Italia è la destinazione preferita. Il che voleva ovviamente dire Inter. All’ipotesi Juve non abbiamo mai creduto. A quel punto per Sanchez tanto valeva rinviare di un anno l’approdo in un grande club giocandosi la Champions (o per lo meno il preliminare) con l’Udinese.

Adesso spunta questa maxiofferta del Barcellona che però, secondo AS, giornale sportivo spagnolo, ha 45 milioni di euro da spendere e tre giocatori in lista: Fabregas, Rossi e Sanchez. Rispettivamente 40, 35 e 30 milioni. I blaugrana hanno una lista di giocatori che sarebbero stati “bocciati” da Guardiola: Krkic appunto, e poi i vari Thiago Alcantara e Jeffren.

E in effetti sono gli stessi nomi che girano negli scambi con l’Arsenal per Fabregas e per Rossi con il Villareal.

Sul valore di Krkic che in Spagna tutti chiamano per nome, Bojan, non ci sono discussioni. 26 gol in 102 apparizioni, gran parte delle quali part time con la prima squadra catalana sono eloquenti in merito. Tipico prodotto della cantera azulgrana Bojan è un 90 di 170 cm. Nato da padre serbo e madre catalana ha optato per la nazionalità spagnola con la cui maglia ha fatto la trafila della giovanili e debuttato anche con la nazionale maggiore.

Certo che, come noto, a Udine i prestiti non sono molto graditi dalla dirigenza. In quei termini ci pare quanto meno improbabile che l’affare possa andare in porto. Tralasciando lo stipendio che Krkic dovrebbe percepire che risulterebbe fuori dallo standard friulano.

Fra giovedì e venerdì Sanchez e il suo agente Felicevich sarebbero pronti a recarsi in Spagna per chiudere il contratto prima dell’inizio della Copa America. Vedremo se sono solo voci per innalzare il prezzo di Sanchez che sembrava promesso sposo dell’Inter che al momento è alle prese con la possibile uscita di Snejider al Chelsea e lo scambio Kakà-Maicon con il Real.

Oggi 6 giugno 2011 comunque la stampa d’oltremanica rilanciava il possibile approdo  dello spagnolo all’Arsenal appunto o al Liverpool. Inoltre c’è una curiosa dichiarazione rilasciata al “Mundo Deportivo” del 3 giugno di Bojan che più o meno recita così (in merito allo scambio con Rossi del Villareal: “Non posso che ridere a queste voci. Nel calcio le cose possono cambiare velocemente ma voglio che una cosa sia chiara: non sarò usato come pedina di scambio per l’arrivo di un altro giocatore”

facebook

Lascia un commento

409