Webcam

Udinese-Torino: Guidolin “Ventura maestro di tattica, Di Natale ci sarà” – Probabile Formazione

GUIDOLIN-INVERNO-SERIO

 

L’Udinese dopo il punto strappato con merito e coi denti a Napoli torna fra le mura amiche contro il Torino. Guidolin deve rinunciare a Domizzi squalificato ma recupera Di natale infortunato nel match contro i partenopei

TORINO: dobbiamo parlare di questa squadra in salute che sta facendo un buon campionato. E’ nel gruppone delle squadre a cui apparteniamo anche noi. Finro ahanno fatto un po’ meglio di noi. Giochiamo los tesso campionato con una classifica che non lascia tranquilli. Hano buoni giocatori, ben allenati, un buon mix di giovani ed esperienza sono tatticamente ben organizzati.

PUNTI PERSI: noi abbiamo fatto tre buone gare, forse ne meritavamo uno in più ma ormai è andata e dobbiamo cercare di farne altri

DIFESA TORO. Ventura è un grande studioso dal punto di vista tattico. Mui ricordo quando giocava a tre a Venezia. E’ preparato a far giocare la squadra con qualsiasi sistema. La compattezza e l’equilibrio sono degli aspetti importanti di una squadra organizzata

CLASSIFICA: la squadra è consapevole della classifica. Dai 14 ai 19 punti siamo in tantissime con due vittorie vai in su ma poi le altre recuperano, noi sappiamo che dobbiamo stare concentrati non dobbiamo essere preoccupati.

DI NATALE: Di Natale è a disposizione

PINZI: non mi dimentico di lui, abbiamo bisogno di lui come di tutti gli altri ragazzi. E’ un giocatore importante anche se ha fatto due partite in panchina. Lui è attaccato alla maglia alla nostra realtà. In questo momento faccio scelte diverse, spero che mi faccia vedere presto che si merita il posto. Il campionato è lungo avremo bisogno di tutti

CALCIO ITALIANO: il Napoli più di così non poteva fare; e si merita un grande applauso. La Juve su un campo normale avrebbe passato il turno su un campo normale, trovo che siano due circostanze che ci hanno penalizzato. Il calcio italiano, almeno quello giocato, sta crescendo. Non è giusto tirare giudizi per due risultati ingiusti.

EX : Padelli e Pasquale sono due bravissimi ragazzi, due professionisti seri. Li ricordo con grande piacere e sono contento abbiano trovato lo spazio che meritavano in una piazza come il Toro. Sono sinceramente contento per loro

NICO LOPEZ: è un ragazzo sereno, mi sembra ben inserito nel gruppo. ha avuto un mese difficile per motivi personali, adesso è più tranquillo. Deve giocarsi le sue possibilità e ne ha tante perchè ha colpi da giocatore vero. Lo tengo in considerazione, qualche presenza l’ha fatta, vedo un percorso naturale per lui. E’ un ragazzo del 93 non può giocare 38 partite su 38.

CERCI: è un giocatore maturo. Dovremmo vedere come è cresciuto lui per vedere che percorso potrebbero fare i nostri giovani. Era un giocatore di prospettiva quando aveva 21 anni. Coi giovani bisogna avere pazienza dargli fiducia. Cerci ha una base qualitativa importante e con la maturità è arrivato fino in nazionale. ma il Toro ha anche Immobile e molti giocatori con esperienza e in più ha l’ottimo Ventura

 

Probabile formazione: 3-4-2-1: Brkic, Heurtaux, Danilo, Naldo; Basta, Allan, Lazzari, Gabriel Silva; Pereyra, Bruno Fenrandes; Di Natale. Schema liquido. La difesa potrebbe essere anche a 4.

 

facebook
421