Bearzi

Vaia: “Confortanti primi dati laboratorio su volontaria vaccino”  

“I primi dati di laboratorio sulla paziente sono molto confortanti”. Lo ha sottolineato il direttore sanitario dell’Inmi Spallanzani di Roma, Francesco Vaia, ospite di ‘Coffe Break’ su La7. “Voglio ricordare che la signora ha lanciato un messaggio importante: voglio essere utile alla società e credo molto nella sanità pubblica”, ha aggiunto Vaia riferendosi alla volontaria che ieri ha ricevuto allo Spallanzani la prima inoculazione del vaccino sperimentale italiano contro Covid-19.  

“Noi dobbiamo smetterla come comunità scientifica – ha aggiunto – facendo un po’ di autocritica, di lanciare troppi proclami: non dobbiamo essere, da un lato, eccessivamente catastrofisti e dall’altro neanche troppo ottimisti. Siamo in un fase di alert, ma non è preoccupante. I numeri si possono anche torturare, ma sono quelli”.  

Powered by WPeMatico

facebook
99