Bearzi

Udine: Zamò nuovo presidente Giovani industriali della Camera di Commercio

CCIAA_Comitato2015È Massimiliano Zamò, presidente del Gruppo giovani di Confindustria Udine, il nuovo presidente del Comitato Giovani Imprenditori della Camera di Commercio di Udine, confermato nella recente riunione dell’organismo consultivo, insediato in Cciaa, che vede riuniti i rappresentanti dei gruppi giovanili di tutte le associazioni di categoria. Zamò raccoglie il testimone da Marco Pascoli, rappresentante dei giovani cooperatori, e resterà alla guida del Comitato camerale per tutto il 2015. Assieme a Zamò e Pascoli, il Comitato è formato da Mattia Bertossi (Coldiretti Udine), Michela Di Maria (Cna Udine), Emanuele Gerardi (Confcommercio Udine), Tommaso Passoni (Confapi Fvg) e Francesco Roiatti (Confartigianato Udine). Paola Schneider è invece la rappresentante della giunta camerale – e perciò trait d’union con l’amministrazione della Camera di Commercio – all’interno del Comitato.

Se le imprese attive del Friuli Venezia Giulia, nel complesso, sono calate del 4,91% tra 2011 e 2014, quelle under 35 sono scese del 12,1%, passando da 8.456 a poco più di 7 mila 400, e il tasso di disoccupazione giovanile, pur di gran lunga sotto la media italiana, resta comunque del 21,2%. Le imprese “giovani” in regione si concentrano soprattutto in due comparti: il commercio (23,8%) e le costruzioni (23,4%).
Il Comitato, insediato in Cciaa da diversi anni e fortemente voluto dai gruppi giovani delle categorie economiche provinciali e dalla governance camerale, è nato proprio per contribuire ad affrontare con nuove idee e progettualità questa situazione, per confrontarsi sulle problematiche comuni ai vari settori di appartenenza e creare sinergie all’esterno del sistema associativo. Il Comitato, fra l’altro, ha il compito di operare per favorire la formazione e l’aggiornamento dei giovani imprenditori, con particolare riguardo alla programmazione strategica ed al controllo di gestione, in particolare connessione con i servizi formativi offerti dalla Cciaa e non solo.

Il Comitato è a disposizione del pubblico e in particolare dei giovani imprenditori per sviluppare iniziative di promozione della cultura di impresa e di auto imprenditorialità dei giovani: i contatti sono allo 0432.273223
o scrivendo a [email protected]

Oltre al Comitato giovani, in Cciaa è insediato anche il Comitato imprenditoria femminile ora presieduto dall’avvocato Mariella Moschione, rappresentante delle Piccole e medie industrie. L’attuale Comitato imprenditoria femminile sarà in carica fino al 27 febbraio e quindi andrà a rinnovo.

facebook
1.436