Bearzi

17 mila euro per attività di promozione della lingua.

Riparto di fondi per il 2016 destinato a soggetti pubblici e privati per attività di promozione della lingua friulana

C’è il volume “Corâi de tradizion todescje voltâts par furlan” promossa dall’associazione “Glesie furlane”, la Setemane de culture furlane 2016 organizzata dalla Società filologica friulana, il cd musicale “Miôr cjantâ che vaî” dell’associazione Fûr Timp di Gonars, il teatro amatoriale in lingua friulana (Tolmezzo), gli adesivi plurilingui per la Casa delle Farfalle di Bordano e lo spettacolo “Vôs, suns, peraulis, e identitâts” (Cividale) tra le iniziative che riceveranno un contributo da parte della Provincia di Udine.
La Giunta di Palazzo Belgrado ha approvato il secondo riparto di fondi per il 2016 destinato a soggetti pubblici e privati per attività di promozione della lingua friulana. Diciassette i beneficiari di questa seconda tranche di finanziamenti per complessivi 17 mila euro attinti da fondi propri di bilancio che sommati alla precedente assegnazione (20 mila euro), portano a 37 mila euro i fondi destinati ad attività di promozione della marilenghe. “La Provincia di Udine – commenta il Presidente Fontanini – ritiene centrale e prioritaria la valorizzazione della lingua friulana e, in generale, delle lingue minoritarie che insistono sul nostro territorio. Questo importante e unico patrimonio è alla base della specialità della nostra regione, un legame che dovrebbe essere maggiormente richiamato e fatto valere per difendere gli interessi del Friuli”.

Notizie pe stampe – FURLAN

 

Powered by WPeMatico

facebook
440