4 minuti di applausi per Mattarella: “Avevo altri piani ma sono rispettoso del Parlamento”

Dopo il raggiungimento del quorum della maggioranza assoluta è scattato in Aula l’applauso durato quattro minuti.

“La rielezione di Sergio Mattarella alla Presidenza della Repubblica è una splendida notizia per gli italiani. Sono grato al Presidente per la sua scelta di assecondare la fortissima volontà del Parlamento di rieleggerlo per un secondo mandato”. Così il presidente del Consiglio Mario Draghi.

“Avevo altri piani ma io sono rispettoso del Parlamento”, ha detto il presidente confermando il suo sì dopo l’intesa raggiunta in un vertice di maggioranza sul suo nome.

Sergio Mattarella è stato  rieletto presidente della Repubblica con 759 voti su un totale di 983 presenti e votanti. Non supera il record registrato da Pertini che fu eletto con 832 voti ma diventa il secondo capo dello Stato più votato.

Nel 2015 Mattarella ottenne 665 voti su un totale di 995 grandi elettori votanti.

“Mi sembra che Mattarella dimostri un’altra volta di essere un uomo dello Stato. L’ho trovato determinato e la sua ulteriore disponibilità è segno della sua grande responsabilità”. Lo ha detto il presidente della Conferenza stato regioni Massimiliano Fedriga uscendo dal quirinale.

693