Telegram

6 novembre: i fatti, la storia

Il 6 novembre è il 310º giorno del Calendario Gregoriano (il 311º negli anni bisestili). Mancano 55 giorni alla fine dell’anno.

 

  • 1153 – Trattato di Wallingford, fine della lotta di successione al trono inglese che aveva visto contrapposti per quasi vent’anni Matilda, figlia di Enrico I d’Inghilterra ed il cugino di lei Stefano di Blois. Stefano riconosce come suo figlio adottivo ed erede Enrico, figlio di Matilda e di Goffredo il Bello detto Plantageneto
  • 1528 – Il conquistador spagnolo Álvar Núñez Cabeza de Vaca, dopo un naufragio, diventa il primo europeo noto ad aver messo piede in Texas
  • 1617 – Viene firmato il Trattato di Madrid, che pone termine alla guerra di Gradisca tra la Repubblica di Venezia e l’impero Asburgico
  • 1659 – Calabria: Terremoto del 1659
  • 1860 – Abraham Lincoln viene eletto come 16º Presidente degli Stati Uniti, è il primo repubblicano a detenere la carica
  • 1913 – Mohandas Gandhi viene arrestato mentre guida una marcia di minatori indiani in Sudafrica
  • 1917 – Prima guerra mondiale: finisce la terza battaglia di Ypres: dopo tre mesi di combattimenti selvaggi, le truppe canadesi prendono Ypres, in Belgio
  • 1921 – In Russia, a Mosca una folla di persone si riunisce in piazza Lubjanka, sede del KGB, e distrugge la statua del fondatore del servizio segreto
  • 1928 – Grande eruzione dell’Etna: distrutta completamente Mascali.
  • 1935 – Davanti alla sezione Newyorchese dell’Institute of Radio Engineers, Edwin Armstrong presenta il suo lavoro “A Method of Reducing Disturbances in Radio Signaling by a System of Frequency Modulation” (“Un sistema per ridurre i disturbi nei segnali radio, utilizzando un sistema dimodulazione di frequenza)
  • 1941 – Seconda guerra mondiale: il leader sovietico Josif Stalin fa un discorso alla nazione per la seconda volta in tre decenni di governo. Dichiara che anche se 350.000 soldati sono stati uccisi fino a quel momento dall’attacco tedesco, questi ultimi hanno perso 4.500.000 di soldati (notizia falsa) e che la vittoria è vicina
  • 1942 – Seconda guerra mondiale: i resti della Divisione Folgore, in ritirata da El Alamein, si arrendono agli inglesi dopo aver distrutto le proprie armi rese inutili dall’esaurimento delle munizioni
  • 1963 – Guerra del Vietnam: a seguito del colpo di stato del 1º novembre e all’assassinio del Presidente Ngo Dinh Diem, il leader golpista generale Duong Van Minh prende la guida del Vietnam del Sud
  • 1971 – L’Atomic Energy Commission (AEC) testa la più grande esplosione sotterranea di una bomba all’idrogeno statunitense, nome in codice Cannikin, sull’isola Amchitka nelle Aleutine
  • 1985 – In Colombia, la guerriglia di sinistra del Movimento 19 aprile, prende il controllo del Palazzo di Giustizia di Bogotá, uccidendo complessivamente 115 persone, 11 delle quali sono giudici della corte suprema
  • 1994 – Ad Asti, Alessandria e nelle loro province, ad Alba e in una parte della provincia di Cuneo esonda il fiume Tanaro, che allaga il territorio in gran parte, causando oltre 70 vittime e enormi danni.
  • 1999 – Gli Australiani votano per mantenere la regina britannica come loro capo di stato
facebook
588