A Buttrio la marcialonga fra i colli – 1 mag

Al via la mattina del 1° maggio alle 9 a Buttrio la 23^ edizione della marcialonga internazionale non competitiva “Cognossi par cognossisi”. Tanti i gruppi in arrivo dalla Carinzia, dalla Slovenia , dal Veneto ed Emilia Romagna. L’appuntamento, organizzato dalla locale associazione sportiva dilettante podistica, con la collaborazione della Pro loco Buri, dell’Afds locale,  con il patrocinio della Provincia di Udine e della regione Friuli Venezia Giulia rientra nel ricco programma di eveni “Buttrio in festa”.
“Conoscere il territorio per migliorare la conoscenza tra la gente”, è questo il messaggio che l’evento sportivo si prefigge di lanciare. L’Afds, partecipando all’iniziativa, ha anche  promosso il concetto della salute legata alla pratica dello sport. Attraverso un concorso, al quale hanno preso parte le classi IV e V elementare di Buttrio  nei mesi scorsi,  sono stati raccolti disegni ed elaborati sul tema sport,salute e donazione di sangue. I  migliori testi e tutte le classi partecipanti saranno premiate al termine della marcialonga con materiale scolastico, offerto dall’associazione friulana donatori di sangue sezione di Buttrio.
Un’altra iniziativa collaterale organizzata per sensibilizzare i giovani al tema dello sport come strumento di aggregazione è quella che coinvolge il centro turistico studentesco che premierà, con un voucher per un viaggio studi, dal valore di 100 euro, i fortunati estratti tra gli studenti maggiorenni che parteciperanno alla marcialonga.
Ma la vera peculiarità della marcialonga sta  nel suo percorso, che si sviluppa attraverso le vie,  i sentieri e i luoghi più caratteristici del territorio, legati cioè alla cultura del vino. Saranno i vigneti infatti a fare da scenario alla pittoresca marcialonga così strettamente legata alla terra e ai suoi prodotti. I colli di Buttrio e delle zone limitrofe saranno percorsi, nella giornata del primo maggio da oltre duemila e cinquecento partecipanti, stando al numero di  iscrizioni fino ad ora raggiunto. L’adesione è aperta a tutti, singoli, gruppi e famiglie che, a fronte di una quota di iscrizione pari a 2 euro, possono decidere di percorrere 6, 12 o 21 chilometri. Il tracciato più lungo si sviluppa anche sulle rive del fiume natisone, offrendo uno scenario mozzafiato in cui il Monte Nero, il Matajur e il Canin fanno da cornice. Lungo il percorso saranno allestiti 5 punti ristoro, gestiti dalle associazioni locali Ana, Associazione Pescatori, Associaioni iniziative locali di Camino,  nei quali verranno offerti assaggi di prodotti tipici friulani. 2 i quintali di minestrone, 50 chili di cotechino, 30 chili di sarde alla griglia, 10 forme di formaggio, 6 quintali di frutta che saranno offerti in abbinamento alle degustazioni di vini rossi e bianchi delle colline buttriesi.
I premi per i gruppi più numerosi e, da quest’anno anche per gli iscritti al gruppo Facebook che saranno sorteggiati, consistono in confezioni di prodotti tipici dell’enogastronomia friulana.
La marcialonga non competitiva “Cognossi par cognossisi” ha dunque la funzione di promuovere il nostro territorio e le sue valenze turistiche in un modo naturale ed “ecologico”. Le passate edizioni, che hanno registrato punte di 3.863  iscritti, hanno visto partecipanti giungere da tutta Italia, anche dalla  Campania e Piemonte.
Appuntamento il 1 maggio a Buttrio per un’iniziativa sportiva dal forte impatto turistico-sociale, per l’organizzazione della quale sono coinvolte, a titolo di volontariato, 127 persone.

facebook
2.524