Bearzi

Aperta autostrada A34 (ex raccordo Villesse-Gorizia). Prezzi tariffe più care del 44%

Sarà completamente percorribile da martedì 15 ottobre l’autostrada A34 (ex raccordo Villesse-Gorizia), 17 chilometri di infrastruttura che collegheranno la A4 con il capoluogo isontino. Sono stati ultimati, infatti, anche gli ultimi lavori riguardanti la segnaletica, la posa dei pannelli a messaggio variabile, l’eliminazione dei cosiddetti “birilli” che delimitavano gli ultimi tratti realizzati e non ancora messi in esercizio. La carreggiata, che è stata allargata da 14,5 a 25 metri, ora dispone di tre corsie (compresa quella di emergenza) per ogni senso di marcia. Sono state realizzate due gallerie artificiali, un sottopasso ferroviario in affiancamento a quello esistente, vari sovrappassi, ponti e viadotti, nonché il casello. Quello nuovo, spostato rispetto al precedente per essere più funzionale è dotato di 4 piste in entrata (tutte funzionanti anche in modalità telepass) e 8 in uscita, di cui tre Telepass, 4 trimodali (cassa automatica, manuale, tessere Viacard, bancomat, carte di credito) e una manuale, oltre ai varchi speciali riservati ai transiti eccezionali. La completa percorribilità dell’infrastruttura che è a tutti gli effetti un’autostrada, ha comportato l’adeguamento delle tariffe, che entreranno in vigore dalla mezzanotte di oggi (lunedì 14 ottobre). Il pedaggio è quello cosiddetto “virtuale”, nel senso che sia in entrata sia in uscita al casello di Villesse, viene applicata una tariffa forfetizzata che è, indicativamente, di 0,70 euro per le classi A (vetture) e B (furgoni); di 1 euro per la classe 3; di 1 euro e 50 per la classe 4; e di un euro e 70 per la classe 5, importi che vanno a sommarsi a quanto già previsto per ogni singola tratta. Sono anche soggette agli arrotondamenti, in quanto il decreto interministeriale numero 1044/28/133 del 12 novembre 2001 del Ministero dei Trasporti, contiene una norma che riguarda il meccanismo degli arrotondamenti. La norma prevede che fino a 5 centesimi, i prezzi devono essere arrotondati per difetto a zero; oltre i 5 centesimi vanno arrotondati per eccesso a dieci.

pedaggio-villesse

facebook
1.905