Bearzi

Austria: 17 novembre, primo giorno di lockdown nazionale

Negozi chiusi, lavoro a distanza e coprifuoco. L’Austria affronta il primo giorno del lockdown nazionale, annunciato sabato dal cancelliere Sebastian Kurz. “Per prevenire il sovraccarico degli ospedali e dei reparti di terapia intensiva

Il lockdown durerà per tre settimane, fino al 6 dicembre.
Regole e divieti: possono servire i clienti solo alimentari, supermercati e farmacie. Le persone hanno l’obbligo di rimanere a casa tranne che per motivi lavorativi, di necessità, o per svolgere attività fisica. Tutte le scuole fanno lezioni a distanza. Viene permesso l’accesso in classe agli alunni che non dispongono di computer, spazi di apprendimento silenziosi a casa o che hanno comunque bisogno del supporto diretto degli insegnanti. Possono mandare i figli a scuola anche i genitori che non sono in grado di lavorare da casa.

Il governo ha spiegato che il nuovo lockdown è necessario per evitare che il picco di ricoveri ospedalieri previsto per l’ultima settimana di novembre possa portare ad collasso del sistema sanitario. L’Austria oggi ha raggiunto un totale di 213.972 casi di Covid-19, mentre i decessi sono saliti a 1.887, 58 in più rispetto a ieri, secondo l’ultimo bilancio delle autorità sanitarie del Paese.

facebook
580