Bearzi

Autostrade: traffico intenso ma regolare

Arrivano i turisti da oltre confine e la A23, nel tratto Udine Sud e il bivio A23-A4 in direzione Trieste, fin dalle prime ore del mattino di oggi (sabato 21 luglio), si presenta affollata di auto caravan e roulotte. Un traffico abbastanza ordinato, a flusso continuo, ha caratterizzato tutta la notte fra venerdì e sabato, intensificandosi ulteriormente durante la mattinata. Alle prime ore del mattino piazzale pieno, con rallentamenti, alla barriera di Trieste Lisert in uscita e rallentamenti anche tra Venezia Est e San Donà di Piave, San Stino e Portogruaro  in direzione Trieste nonché al casello di Latisana dove, grazie all’elevato numero di piste non si sono formate code.   Un piccolo incidente (tre auto si sono toccate in corsia di sorpasso) accaduto tra Portogruaro e Latisana, in direzione Trieste ha provocato 5 chilometri di coda fra le 10 e 45 e le 11 e 30 del mattino. Nonostante il rapido spostamento dei veicoli in piazzola di sosta il traffico ha subito un immediato rallentamento che si è trasformato in coda. Nella zona, inoltre, imperversava un forte temporale accompagnato da grandine. L’intensificazione del traffico, in questo primo vero week end da esodo, è iniziato già  venerdì 20 luglio, giornata caratterizzata da transiti sostenuti su tutta la rete, in particolare in direzione Trieste. Transiti misti, però, con veicoli leggeri ma anche parecchi mezzi pesanti, perché il blocco alla circolazione dei tir non riguarda il venerdì (entra in vigore alle 7 del mattino del sabato). Decisamente affollate le aree di servizio, con numerosi pullman stranieri in sosta nella pausa pranzo.

facebook

Lascia un commento

289