Bearzi

Calendidonna: Rosa Cantoni, la partigiana Giulia

18_03_15 Rosina_Cantoni

Operaia proveniente da una famiglia antifascista, durante la Resistenza, divenne staffetta partigiana e dirigente dei “Gruppi di difesa della donna” fino al suo arresto e alla deportazione nel campo di concentramento di Ravensbrück in Germania. Dopo vent’anni dalla prima edizione curata dall’Università delle LiberEtà, l’Anpi di Udine ha deciso di ristampare il libro sulle memorie dell’udinese Rosa, o Rosina com’era anche chiamata, Cantoni, nome di battaglia Giulia, scomparsa nel 2009.

E sarà proprio la presentazione del volume, intitolato “I ricordi di Giulia. la storia di Rosa Cantoni” e scritto da Luigi Tessitori, al centro del prossimo appuntamento, venerdì 20 marzo in sala Ajace alle 18, di Calendidonna, il calendario di iniziative messe a punto dal Comune di Udine intorno all’8 marzo.

A presentare la nuova pubblicazione, oltre all’autore, saranno la presidente dell’università delle LiberEtà, Pina Raso, ,l’attrice e autrice dello spettacolo teatrale “Sospiro d’anima, la storia di Rosa”, Aida Talliente, Antonella Lestani, vicepresidente della sezione Anpi di Udine e Monica Emmanuelli, ricercatrice presso l’Istituto Friulano per la Storia del Movimento di Liberazione.

facebook
1.262