Bearzi

Catania-Udinese 0-2: bianconeri in Champions – FOTO e pagelle della serata

E’ stata una magia del solito Di Natale a spianare la strada verso l’Europa che conta all’Udinese che si è portata in vantaggio al Massimino al 19 del primo tempo. Brivido nel finale quando i l Catania spreca un rigore che Gomez calcia fuori. Nel secondo tempo Fabbrini al suo secondo gol in serie A raddoppia e manda l’Udinese in paradiso. E’ terzo posto, meglio dunque dell’anno scorso anche se con 2 punti in meno

 

 

HANDANOVIC 6,5: praticamente inoperoso ma ipnotizza Gomez al momento del rigore e chiude ogni velleità dei catanesi con un importante intervento a mwetà della ripresa

BENATIA 6,5: meno sontuoso del giocatore fantascientifico del giorne di andata. Si fa comunque rispettare con le buone e con le cattive

DANILO 7: ancora una prestazione straordinaria con il suo senso della posizione che ha fatto la differenza nel corso del campionato

DOMIZZI 7: a parte l’inutile ammonizione in occasione del rigore disputa la solita prestazione fatta id concretezza aggiungendo , come con la Lazio, il lancio del vantaggio per il gol di Di Natale

BASTA 6: non la solita furia che abbiamo ammirato per gran parte del campionato. E’ fors eil giocatore più sulle gambe dell’undidci di Guidolin

PEREYRA 6: commette una ingenuità colossale in occasione del rigore che procura al Catania. IN mezzo aggiunge giocate di qualità anche se è meno incisivo di quanto aveva dimostrato in altre partite. Attitudine offensiva nel sangue.

dal 65° FERNANDES sv: sostituisce Pereyra in debito di ossigeno e di esperienza

PINZI 6,5: ha fatto di tutto per essere in campo nella storica serata che si preannunciava e al solito ha lasciato la sua traccia contrastando ma anche illuiminando il gioco con giocate semplici e di ritmo

dal 65° PAZIENZA sv : sostituisce uno stremato Pinzi

ASAMOAH 7: giocatore prodigioso nel girone di ritorno ha tenuto in piedi la squadra nei momenti più difficili. Nel finale colpisce il palo che gli nega ingiustamente la gloria personale

PASQUALE 6,5: giocatore sottovalutato è sempre efficace nelle sue incursioni; non ha il piede felicissimo magari ma non tradisce mai; nel secondo tempo pecca di egoismo quando decide di calciare in porta dopo una cavalcata di 50 metri anzichè servire Fabbrini

FABBRINI 6,5: il giocatore si sta facendo, anche se ha le spalle strette. Non proprio nel pieno dell’almalgama del gioco friulano riesce comunque a farsi notare per alcune giocate interessanti. Segna il gol della sicurezza con una giocata di quelle che lo avevano reso una promessa. Si accentra da sinistra e calcia di destro

dall’83° TORJE sv: passerella per il romeno

DI NATALE 7,5: sbaglia un gol al primo minuto che è fuori dai suoi canoni. Porta in vantaggio la squadra con una giocata fantastica sulla linea di fondo dopo il dribbling a  Carrizo. Poi sciorina colpi di tacco e giocate da fuoriclasse

 

facebook

Lascia un commento

262