* * IDEE PER I TUOI REGALI DI NATALE * * Guarda la nostra lista dei desideri * * * * * *

Catania-Udinese: Guidolin “A Catania col coltello fra i denti” – Probabile formazione

8 novembre 2013 – Udinese a 13 punti cerca un mattoncino alla sua classifica contro il Catania in trasferta in anticipo sabato alle 18. Settimana complessa con il litigio con Allan, la defezione certa di Di Natale e quelle probabili di Maicosuel e Badu.

 

Momento difficile – Viviamo un momento delicato, questa settimana è stata nervosa, speriamo ci abbia fatto capire che questo è un momento delicato; non possiamo ottenere sempre risultati straordinari; spero che abbiamo capito che dobbiamo restare aggrappati alla realtà, può essere positivo; dobbiamo essere pronti a rispondere con una prestazione con voglia, disciplina e voglia di fare risultato.

Partita delicata – la partita più difficile è stata all’inizio dell’avventura quando avevo realizzato quattro sconfitte consecutive, Se andava male col Cesena poteva succedere qualcosa di brutto. Non la vivo come la partita più delicata della mia esperienza

Psicologia – aver portato sempre le mie squadre a far qualcosa di più è sempre passato attraverso il mio lavoro, con il vicenza, il Bologna, il Palermo, il Parma, seguendo un tipo di percorso psicologico. Io vado avanti per la mia strada anche se a qualcuno no va più bene

Motivazioni – dovevamo provare a essere con delle motivazioni sopra quelle dei nostri avversari, è così che abbiamo costruito le nostre fortune. Non ci accade più ed è per questo che stiamo soffrendo. Lavoriamo bene durante la settimana ma poi non riusciamo a trasferirlo sul campo. Dal punto di vista tattico dobbiamo fare delle cose ma la cosa che onta è avere il coltello fra i denti

Maglia – anche se abbiamo molti nazionalità diverse quello che conta è avere la stessa lingua che è la nostra maglia

Preparazione – ho cambiato molto dalle mie convinzioni e nel modo di lavorare da inizio carriera.

Giovani – mia aspetto una risposta forte dalla mia squadra. la sconfitta con l’Inter è stata pesantissima,. Occorre una riposta forte da parte di tutti

Inter – Se giochiamo come domenica non abbiamo possibilità. L’inter aveva chiuso la partita nel primo tempo. E’ stata una delel più brutte partite che abbiamo mai giocato. Non tornerei sulla partita abbiamo giocato sottoritmo, preso gol su palla ferma. Abbiamo fatto male, adesso dobbiamo reagire

Partita: è importante tutto, risultato, gioco, punti, tutto. Dimsotrare di salute, intraprendenza. se non hai queste cose il campionato italiano non perdona

PROBABILE FORMAZIONE: c’è grande dubbio se Guidolin sceglierà la difesa a 3 o a 4. Noi, nonostante abbia provato più volte la difesa a 4 optiamo la formazione classica con 3 difensori che dovrebbero essere Heurtaux, Danilo e Domizzi; a centrocampo Basta, Pinzi, Allan, Lazzari e Gabriel Silva; Pereyra in appoggio a Muriel

 

 

 

 

482