Bearzi

Cine20 lo potete leggere tutti i giovedì ed è curata da Matteo “Weltall” Soi dalle pagine del blog weltallsworld.blogspot.com e dal blogger-seriale Kusa direttamente da lavitaenientaltro.com. Una coppia inedita disposta a tutto pur di mettere la loro esperienza di cine-blogger e cinefili non professionisti per una rubrica alla portata di tutti, libera e accessibile, che spazia da brevi recensioni fino alle uscite home-video, senza dimenticare le doverose segnalazioni sui film in sala, il tutto corredato da un sistema di valutazione facile ed immediato.
Detto questo, andiamo a cominciare. O a ricominciare. Perchè dopo la doverosa pausa forzata di CINE20 durante il lockdown e la riapertura delle sale italiane, avvenuta la scorsa settimana, segna davvero un nuovo inizio e l’ennesimo passo verso un ritorno alla normalità.
Stay safe and enjoy the movies.

 .
Brevemente in sala.

DIVORZIO A LAS VEGAS
di Umberto Carteni

.
Lorenzo ed Elena, diciottenni, si sposano per scherzo a Las Vegas. Ormai adulti, lei deve sposarsi con un ricco uomo d’affari ma per farlo deve necessariamente riparare a quello fatto anni prima a Las Vegas. Parte perciò con Lorenzo per gli Stati Uniti, un viaggio dove scopriranno che tra loro qualche sentimento esiste davvero.
ATTESA WELTALL
0%

La commedia italiana e l’amore, un vero classico. Ma anche niente di nuovo, purtroppo.
ATTESA KUSA
0%
.
.

105

LASCIAMI ANDARE
di Stefano Mordini

.
Dopo la morte del primogenito avuto con la prima moglie, la nascita del nuovo figlio per Marco è l’occasione per ricominciare, una nuova famiglia, una nuova vita. Ma la padrona di casa dove viveva con l’ex moglie si mette in contatto con lui per avvisarlo che tra le mura dell’appartamento si avverte ancora la presenza di un bambino.
ATTESA WELTALL
0%

La morte di un figlio e’ un fantasma destinato purtroppo a perseguitare per sempre i genitori. Qui assume anche la forma di uno spirito che infesta la vecchia casa dove abitava la famiglia. La presenza di Accorsi nel cast aumenta un po’ l’interesse, ma giusto un minimo.
ATTESA KUSA
40%
.
.

UN DIVANO A TUNISI (Un divan a Tunis)
di Manele Labidi Labbé

.
A seguito della Primavera Araba, la psicanalista Selma decide che è arrivato il momento di realizzare il suo sogno, lasciare Parigi ed aprire, contrariamente al volere della famiglia, il suo studio a Tunisi. Ma l’accoglienza nella nuova città non è quella che si aspettava e, come se non bastasse, il suo studio inizia ad essere frequentato da un nutrito numero di stravaganti pazienti.
ATTESA WELTALL
65%

Psicanalisi e commedia sono due soggetti che vanno a braccetto, come ci ha insegnato bene Woody Allen. In piu’ in questa commedia francese c’e’ anche lo spettro della ricerca dell’identita’ culturale perduta, con una protagonista cresciuta in Francia ma desiderosa di ricongiungersi con le sue radici in Tunisia, ex colonia francese.
ATTESA KUSA
50%
.
.

facebook
289