Bearzi
Cine20_1

Cine20 lo potete leggere tutti i giovedì ed è curata da Matteo “Weltall” Soi dalle pagine del blog weltallsworld.blogspot.com e dal blogger-seriale Kusa direttamente da lavitaenientaltro.com. Una coppia inedita disposta a tutto pur di mettere la loro esperienza di cine-blogger e cinefili non professionisti per una rubrica alla portata di tutti, libera e accessibile, che spazia da brevi recensioni fino alle uscite home-video, senza dimenticare le doverose segnalazioni sui film in sala, il tutto corredato da un sistema di valutazione facile ed immediato.
Detto questo, andiamo a cominciare. O a ricominciare. Perchè dopo la doverosa pausa forzata di CINE20 durante il lockdown e la riapertura delle sale italiane, avvenuta la scorsa settimana, segna davvero un nuovo inizio e l’ennesimo passo verso un ritorno alla normalità.
Stay safe and enjoy the movies.

 .
Brevemente in sala.
.

IL GIORNO SBAGLIATO (Unhinged)
di Derrik Borte

Il Giorno Sbagliato sembra Un Giorno di Ordinaria Follia ma con un Russell Crowe che pare essersi mangiato anche Michael Douglas. La storia ruota intorno ad una donna che, presa dal nervosismo di trovarsi bloccata nel traffico, suona il clacson provocando l’ira funesta di un uomo che decide di fargliela pagare senza sconti.
ATTESA WELTALL
0%

La rabbia al volante come sintomo di una societa’ al limite. Non sono un grande fan di Russell Crowe (a parte un paio di occasioni in cui mi e’ piaciuto) e questa pellicola non mi fara’ sicuramente cambiare idea.
ATTESA KUSA
0%
.
.

PADRE NOSTRO
di Claudio Noce

La fine del’innocenza per il giovane Vittorio arriva l’estate in cui assiste all’attentato del padre Alfonso. Nella spensieratezza della sua età si affaccia una realtà sporca e cattiva che fatica a comprendere. La conoscenza di un ragazzo più grande di lui lo aiuterà però a superare quei giorni difficili. Il regista Claudio Noce racconta in questa pellicola autobiografica la drammatica vicenda che vide coinvolto proprio suo padre Alfonso Noce.
ATTESA WELTALL
60%

Gli anni del terrorismo si intrecciano con una storia di amicizia in un racconto autobiografico, con Pierfrancesco Favino nei panni del padre del protagonista
ATTESA KUSA
60%
.
.

THE ELEPHANT MAN
di David Lynch

Torna in sala, grazie al restauro della Cineteca di Bologna e dietro diretta supervisione dello stesso Lynch, The Elephant Man. Evento straordinario per una pellicola altrettanto straordinaria che racconta dell’uomo deforme John Merrik, fenomeno da baraccone la cui spiccata intelligenza lo rende un caso di studio per le classi aristocratiche. Ma la sua diversità lo rende comunque un qualcosa da temere più che da comprendere.
ATTESA WELTALL
80%

Un giovane Anthony Hopkins, ancora molto lontano dalla fama e dal personaggio di Hannibal Lecter, uno stupefacente John Hurt nel ruolo del protagonista, uniti alla visionarieta’ di Lynch e alla splendida fotografia in bianco e nero sono tutti ottimi motivi per rivedere o recuperare la pellicola.
ATTESA KUSA
70%
.
.

WAITING FOR THE BARBARIANS
di Ciro Guerra

Colpito dal modo in cui vengono trattati i prigionieri di guerra, un magistrato, impiegato in una città di confine in attesa dell’imminente attacco dei “barbari” decide di opporsi al regime e di mettere in piedi una sua personale rivoluzione. Pellicola del 2019 che vanta tra i suoi protagonisti Mark Rylance, Johnny Depp e Robert Pattinson.
ATTESA WELTALL
60%

Chi sono veramente i barbari, e fino a che punto ci si possa spingere per combatterli senza correre il rischio di diventare come loro. il tema affrontato dalla pellicola di Ciro Guerra e’ quanto mai attuale. Peccato solo per la presenza di Depp e di Pattinson, altrimenti potrebbe esser molto interessante.
ATTESA KUSA
50%

.

facebook
543