Bearzi

Comune di Udine: falso allarme bomba

comune udine-1

Falso allarme bomba oggi 3 marzo, a palazzo D’Aronco, sede del Comune di Udine. “Poco prima delle 13 – fa sapere il comandante della Polizia locale, Giovanni Colloredo – siamo stati avvisati dalla Questura che al 113 una telefonata anonima segnalava la presenza di un ordigno nella centrale termica del Comune”
Immediatamente è scattato il piano d’emergenza ed è stato evacuato il palazzo. Una cinquantina i dipendenti comunali che, usciti dai loro uffici, si sono radunati in piazzetta Lionello per consentire i controlli. A quell’ora, infatti, la maggior parte dei 172 dipendenti che lavorano a palazzo D’Aronco erano già usciti per la pausa pranzo
“Non appena avuto notizia – prosegue Colloredo – abbiamo mandato delle nostre pattuglie per coadiuvare l’operato degli ispettori della Questura. Nulla comunque è stato trovato dopo un’ispezione del palazzo”.
Alle 14 circa, quindi, l’edificio è stato riaperto e tutti i dipendenti hanno avuto il permesso di rientrare nei propri uffici.“Mi compiaccio – commenta il sindaco Furio Honsell – per la rapidità con la quale sono scattate le misure d’emergenza”.

facebook

Lascia un commento

504