Da lunedì 29 novembre in anticipo il Super Green Pass per il Friuli Venezia Giulia

Il Friuli anticipa il super green pass. Fedriga anticipa la stretta sui No vax. Da lunedì 29 novembre il Friuli Venezia Giulia vedrà in vigore le regole del super Green pass in anticipo rispetto al resto d’Italia.

Dal prossimo lunedì, in Friuli Venezia Giulia sarà necessario avere un Green pass con vaccinazione o essere guariti dal Covid per andare al ristorante al chiuso, vedere una partita allo stadio o in un palazzetto, passare una serata al cinema o a teatro, oltre che per andare in discoteca o partecipare a funzioni religiose come battesimi e comunioni. Resta libero l’accesso ai bar e ai ristoranti all’aperto così come la consumazione al bancone del bar o l’acquisto di cibo o bevande da asporto. Non serve alcun certificato per fare shopping o fare la spesa al supermercato.

Per accedere al luogo di lavoro basterà avere il Green Pass “semplice” ottenuto con tampone negativo ( molecolare e quindi valido per 72 ore o antigenico valido per 48 ore) o con la vaccinazione anti Covid o essere guariti dal Covid. Per andare in palestra, salire sui mezzi pubblici e sui treni regionali basterà il green pass semplice.

In queste ore il Governo sta mettendo a punto il sistema per i controlli del Super Green Pass. Manca infatti al momento l’adeguamento dell’app C19 per la verifica dei Green pass “rafforzati”. Si crede che dovrebbe venir rilasciato un’aggiornamento entro lunedì 29 novembre. Se così non fosse i controlli di verifica dovranno venir fatti verificando le carte dei certificati verdi.

1.445