Telegram

Di nuovo in servizio le pattuglie congiunte Italia Slovenia

Riprenderanno nel giro di un mese i pattugliamenti congiunti di polizia al confine italo-sloveno per il controllo del flusso migratorio attraverso la rotta balcanica. E’ stato deciso oggi a Lubiana, nel corso dell’incontro tra il ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese e il suo collega sloveno, Aleš Hojs.

La richiesta è partita dalla titolare del Viminale ed ha trovato il consenso del collega.
    Da parte italiana è stata avanzata anche la disponibilità ad impiegare droni e visori notturni nelle attività. Le pattuglie miste italo-slovene erano state interrotte con la pandemia 

facebook
491