Dimesso dall’ospedale di Pordenone il sindaco Antonio Di Bisceglie: “Vorrei bere un caffè”

Il sindaco di San Vito al Tagliamento Antonio di Bisceglie è stato dimesso stamane, 31 dicembre, dall’ospedale di Pordenone. Era stato ricoverato il giorno di Natale, dopo aver accusato un malore nella sua abitazione. I suoi figli sono venuti a prenderlo per riaccompagnarlo a casa. Il primo desiderio espresso dal sindaco è stato:«Portatemi a bere un caffè». Un modo per salutare, dopo 12 giorni in ospedale, il ritorno alla normalità (Video a cura di Ilaria Purassanta)

facebook
668