Bearzi

Estate 2013: la grande atletica torna a Lignano – 16 luglio

Il Meeting Internazionale di Atletica Leggera “Sport Solidarietà”, nato nel 1990 e da sempre organizzato dall’associazione sportiva dilettantistica Nuova Atletica dal Friuli, è giunto alla 24^ edizione.
E’ riconosciuto come uno dei massimi eventi sportivi internazionali fra quelli che si svolgono nella regione Friuli Venezia Giulia e si distingue, fin dalla prima edizione datata 21 luglio 1990, per la formula che coniuga nel programma gare per atleti di livello internazionale e mondiale insieme a gare per atleti con disabilità, formula che ha fatto scuola e viene oggi proposta in diverse manifestazioni e rassegne internazionali.
L’edizione 2013 è soprattutto all’insegna delle corse. I tempi e le misure si commentano da sé.
Nella velocità maschile spicca il 24enne Gabriel Mvumvure dello Zimbawe, capace quest’anno di 9”98 sia pure ventoso, 8^ prestazione mondiale; il connazionale Gerald Phiri 10”06 e il giamaicano Jacques Harvey da 10”07. Per l’Italia l’azzurro Jacques Riparelli 10”26 3° italiano deLl’anno.  Sui 100m femminili il gran tempo di 10”97 nel 2013 dell’USA Moore Lashaunte, il 10”90 di Shalonda Solomon (USA) e l’ 11”04 della giamaicana Aleen Bailey.
Gran 400m con sfida fra giovanissimi. Il grande talento americano Arma Hall, diciannovenne che ha già corso in 44”82 dell’8^ prestazione mondiale dell’anno e miglior prestazione mondiale Juniores; il sudafricano Waide Van Niekerk ventenne da 45”09 e il numero uno nazionale Matteo Galvan di recente a 45”59.
Sugli 800m maschili 5 atleti intorno a 1’45”, tra cui spicca lo statunitense Michael Rutt 1’45”08.
800m femminili con sei atlete da 2 minuti con il tris USA Heather Kampf 2’00”51, Phoebe Wright 2’00”58 (1’58”82 il personale) e Melissa Bishop 2’00”67. Ci sarà la numero uno itailana Marta Milani capace di 2’02”04.
Ancora mezzofondo con i 1500m al maschile dove si presenta al via Andrew Whiting (USA), 25 anni accreditato di un fenomenale 3’30”90; con lui un’altro americano, David Torrence 3’34”19, 16° nel ranking mondiale dell’anno e il nostro miglior italiano, Merihun Crespi da 3’41”19.
Sui 1500m femminili nutrito cast gudato dall’Usa Morgan Uceny Usa 4’00’06 il personale e l’etiope Kalkinda Gezahegne accreditata di 4’00”97.
I 100 ostacoli femminili presentano la nostra regionale, oro ai Giochi del Mediterraneo, Marzia Caravelli 12”85 che gareggerà al fianco delle super star USA Kellie Wells (USA), finalista olimpica e primatista del nostro Meeting, con uno stagionale di 12”54, e le connazionali Tiffany Porter scesa a Losanna a 12”65 e Loreal Smith a 12”82; ci sarà pure l’altra italiana Giulia Pennella 13”27.
Sui 110 ostacoli maschili spicca lo statunitense David Payne 13”02 il suo personale e quest’anno 15° al mondo con 13”34 a cui terrà testa il 3° italiano dell’anno, Stefano Tedesco da 13”68 e il nostro regionale, neo campione italiano Promesse, Alessandro Iurich, ventenne da 14”37.
Il lungo femminile presenta una conoscenza del Meeting, l’americana Jimoh Funmi 4^ al mondo nel 2013 con 6,92m e le prime due italiane, la giovane promessa Derkach Darija 6,67m e la regionale, bronzo ai Giochi del Mediterraneo, Tania Vicenzino 6,50m.
Inserito all’ultimo il lunghista Usa, Michaell Hartfield, 4° alle recenti selezioni americane per i mondiali di Mosca in agosto, con 8,15m.

Notizia dell’ultima ora, proprio di questa mattina, è la richiesta del Direttore Tecnico della nazionale Fidal Massimo Magnani, di inserire una gara di 400m femminili per la Libana Grenot primatista nazionale con 50”30 e Chiara Bazzoni 52”06 numeri uno e due delle classifiche italiane per misurarsi in vista del Campionati Mondiali di Mosca.

L’altissimo livello tecnico di questa edizione si può riassumere con questi dati: parteciperanno all’evento 6 atleti i cui risultati sono collocati fra i primi 10 nelle classifiche mondiali dell’anno – nello specifico un 4° posto, un 6° posto, tre all’ 8° posto e uno al 10° posto – , a cui si affiancano 5 atleti entro i primi 20 al mondo!
Sono ben 11 gli atleti top italiani ai primi 3 posti nelle graduatorie nazionali dell’anno (5 primi, 3 secondi e 3 terzi posti).
Come ogni anno sono attesi i campioni giamaicani guidati da Asafa Powell e Shelly-Ann Fraser, testimonial solidali del Meeting, che l’anno scorso hanno ricevuto le chiavi della città di Lignano Sabbiadoro dal Sindaco Luca Fanotto.
Grazie al progetto Team Top Mondiale, il team ha scelto per l’ottavo anno consecutivo la nostra regione per allenarsi in previsione dei prossimi impegni sportivi, in particolare i campionati del mondo di Mosca.

GLI ATLETI TOP REGIONALI E LE NOSTRE GIOVANI PROMESSE

Alessia Trost è attesa quale testimonial, reduce nella nottata ai Campionati Europei under 23.
Al Meeting Sport Solidarietà sono attesi anche alcuni dei nostri massimi porta bandiera dell’atletica regionale come le già citate Marzia Caravelli, fresco oro ai Giochi del Mediterraneo sui 100h e Tania Vicenzino, bronzo conquistato nella stessa rassegna.

Il Meeting come sempre è anche occasione per promuovere e valorizzare il nostro movimento giovanile; uno spazio in anteprima sarà riservato alle giovani promesse regionali con gare in anteprima di 400m per Allievi/Cadetti e 800m per Allieve/Cadette ed i 100 metri maschili e femminili per Juniores e Promesse. Spazio anche ai Master con una gara di 100m over 60 sempre nell’anteprima del Meeting (in tutto una cinquantina di atleti).

LE GARE PER GLI ATLETI DISABILI

Atteso il nostro Federico Mestroni di Rive D’Arcano, che correrà sui 1500 metri cicloni, gara che vedrà al via una decina di atleti di Basket e Non Solo e dell’Atletica Nord Est. Sui 50 metri si esibiranno gli atleti di Special Olympics dell’Associazione Comunità del Melograno Onlus di Reana del Rojale, della Schulz di Medea – Gorizia, di Oltre lo Sport di Udine e dell’Hattiva di Tavagnacco con il coinvolgimento dei campioni solidali in veste di testimonial (in tutto una trentina di atleti).

IL MEETING ED I MASS MEDIA

Il Meeting di Lignano è inserito fin dalla prima edizione fra le manifestazioni che fanno parte a pieno titolo del palinsesto dei programmi di Rai Sport con la cronaca di Franco Bragagna, il numero uno dei giornalisti dell’atletica italiana, il cui servizio l’anno scorso è stato mandato in onda in anteprima alla cerimonia di apertura delle Olimpiadi di Londra.
Oltre alle decine di servizi su carta stampata, tv e radio regionali e nazionali, l’evento sarà seguito anche da emittenti internazionali come la statunitense Flotrack.

INGRESSO GRATUITO CON OFFERTA BENEFICA

Come è tradizione, il Meeting Sport Solidarietà è fra i pochi se non l’unico evento in Italia, di alto livello internazionale che consente l’accesso gratuito al pubblico a fronte di un’offerta con finalità benefiche a sostegno di progetti sociali mirati nel campo della disabilità. Nelle ultime dieci edizioni sono stati raccolti e donati circa 30.000€.

IL MEETING PROMUOVE LIGNANO E LA REGIONE CON IL PROGETTO “TEAM TOP MONDIALE”

Per l’ottava stagione consecutiva, grazie ai contatti internazionali creati dal Meeting, alla bontà delle strutture sportive messe a disposizione dall’Amministrazione Comunale e all’ospitalità molto apprezzata dal team dei campioni giamaicani, Lignano è stata scelta come quartiere generale presso il quale allenarsi in vista degli imminenti Campionati Mondiali di Mosca e dei Meeting internazionali europei. La loro presenza si inserisce nel Progetto Team Top Mondiale coniato dalla società organizzatrice Nuova Atletica dal Friuli e realizzato d’intesa con il Comune di Lignano.
Una trentina sono i campioni giamaicani che, dal 2006, risiedono ogni anno a Lignano per quasi tre mesi in stage per partecipare alle varie gare internazionali; nelle interviste rilasciate in tali occasioni non mancano mai di ricordare la città di Lignano e la nostra Regione.

Durante il soggiorno presso l’Hotel Fra i Pini, gli atleti hanno dato la loro disponibilità a presenziare ad eventi mirati in veste di testimonial di Sport Cultura Solidarietà e del nostro territorio, consentendo quindi di veicolare l’immagine della nostra Regione e di Lignano a livello nazionale ed internazionale, con indubbi ritorni promozionali.

Va tuttavia segnalata la necessità, evidenziata nell’ultima edizione anche da diversi tecnici nazionali e internazionali degli atleti partecipanti, di rigenerare la pista e le pedane del campo Teghil, realizzate nel 2005 in occasione dell’EYOF e che, con nove anni all’attivo, necessita di interventi al fine di assicurare il livello di prestazioni ottenute in questi anni.
Basta ricordare che su questa pista si sono ottenute anche alcune migliori prestazioni mondiali dell’anno come nel caso delle staffette maschile e femminile 4x100m statunitensi.

LA SERATA SOLIDALE DI LUNEDI’ 15 LUGLIO RUNNING FOR BEAUTIFUL SMILES

Anche quest’anno in occasione del 24° Meeting Sport Solidarietà, lunedì 15 luglio, alle 20.00, presso il Ristorante “Da Gigi Marchetto”, via Casa Bianca, 130 – Lignano, sarà allestita una serata con cena solidale, per la quale sono aperte le adesioni, a cui presenzieranno testimonial sportivi ed in specie il team al completo degli atleti giamaicani presenti a Lignano.
Sarà l’occasione per raccogliere fondi a favore della Comunità del Melograno Onlus impegnata nella realizzazione di una Casa-Famiglia per disabili intellettivi a Lovaria di Pradamano (UD).

LA LOTTERIA SOLIDALE ABBINATA ALLA GARA DEI 100M PER RICORDARE PIETRO MENNEA

In ricordo de “La Freccia del Sud”, il grande Pietro Mennea, è stata allestita una lotteria benefica abbinata alla gara dei 100m maschili.
Grazie alla disponibilità di alcuni sponsor, sono stati messi in palio sei significativi premi; l’estrazione avverrà in campo prima dell’avvio della gara, sarà abbinata alle sei corsie e sarà determinata dai piazzamenti dei sei atleti in gara nella serie principale.
L’intero incasso ottenuto dalla vendita dei 2000 biglietti, acquistabili al costo di 1€ cadauno, sarà devoluto a sostegno del progetto sociale in affiancamento alla serata solidale.

IL MEETING FA PARTE DEL CIRCUITO DEGLI EVENTI DI “SPORT CULTURA SOLIDARIETA’

Il Meeting Sport Solidarietà è la manifestazione-guida del circuito di “Sport Cultura Solidarietà”, una serie di eventi sportivi e culturali organizzati nel corso dell’anno da diversi enti ed organismi che si richiamano ai principi del Comitato Sport Cultura Solidarietà (che è espressione della società civile), ovvero di promozione della cultura sociale e solidale, sostenendo in particolare progetti sociali rivolti alle persone svantaggiate, ai giovani e al mondo della scuola.

 

facebook

Lascia un commento

755