Ferriera: Vito, c'è chi rema contro risanamento Ferriera

Trieste, 29 gen – “A quanto pare il consigliere Ussai vorrebbe
che fosse compito della politica dare i dati sull’inquinamento,
magari li vorrebbe dare lui stesso”. Lo afferma l’assessore
regionale all’Ambiente Sara Vito, replicando al consigliere
regionale M5S Andrea Ussai, secondo il quale l’assessore farebbe
una “difesa d’ufficio sempre meno credibile” del rigore con cui
operano gli uffici regionali.

“A Ussai che sostiene di avere “tantissimi dati certi
sull’inquinamento a Servola e a Trieste” chiedo se si riferisce
ai dati dell’Arpa, in base ai quali si rileva un netto
miglioramento, oppure se possiede analisi parallele con esiti
diversi. Bisogna stare attenti ad alimentare la cultura del
sospetto verso le istituzioni perché, come hanno sperimentato i
grillini in altre città dove governano, le istituzioni non sono
proprietà della politica”.

“Grave poi che Ussai insinui che l’Amministrazione regionale si
adegui alle richieste di Arvedi, quando i fatti dicono il
contrario, e la decisione della Conferenza dei servizi sulle
coperture lo dimostra: la Regione c’era e non ha fatto sconti,
come sempre”.

Per Vito “la realtà è purtroppo un’altra: c’è chi vede male e
rema contro la possibilità che la Ferriera divenga uno
stabilimento sostenibile per salute e ambiente, perché perderebbe
un argomento di attacco politico. E questo è uno degli aspetti
piu preoccupanti”.
ARC/PPD/com

Powered by WPeMatico

facebook
731