gateway
E’ una vera e propria invasione “spaziale” quella che si sta verificando a Udine, con l’arrivo della mostra “GATEWAY TO SPACE – Un’avventura memorabile”, che aprirà ufficialmente le sue porte al pubblico venerdì 16 maggio, alle ore 11.00, per rimanere visitabile fino al 31 luglio, dal venerdì alla domenica nel padiglione 6 del quartiere fieristico.

DSC_8245 DSC_8228 DSC_8181 DSC_8151 DSC_8145

Gateway To Space porta per la prima volta in Europa gli strumenti e le tecnologie del grande viaggio dell’uomo alla conquista della Luna. Un evento dalle grandi potenzialità per la Regione Friuli Venezia Giulia e per la Città di Udine, che nelle prossime settimane accoglierà migliaia di persone, molte delle quali provenienti da fuori regione e dall’estero. Una mostra grandiosa, a partire dai numeri, alla fiera sono arrivati nei giorni scorsi ben 23 container da 40 piedi, al cui interno sono custoditi i preziosissimi materiali provenienti direttamente dall’U.S Space & Rocket Center della Nasa che andranno ad occupare l’intero padiglione 6 della fiera (raggiungibile dall’ingresso ovest). In questi giorni sono stati impegnati per la fase di allestimento decine di addetti, personale altamente qualificato nel manovrare questi oggetti, che richiedono molta cura e attenzione, essendo pezzi unici, che hanno contribuito alla storia e al progresso dell’uomo. Il debutto europeo di Gateway to Space segue il trionfo ottenuto a fine 2013 a Baku, in Azerbaigian, dove è stata capace di totalizzare oltre duecento mila spettatori. Dal lato organizzativo sono già decine le prenotazioni, provenienti per lo più da gruppi di appassionati della materia e da istituti scolastici, a conferma dell’importanza didattica di questo progetto targato Nasa. “L’obiettivo della mostra – spiega Jose Arajuio, Direttore Esecutivo di Gateway to Space – è di mettere alla portata di tutti un universo che mischia scienza, tecnologia, avventura e tanti punti interrogativi, cui si continua ancora a tentare di trovare risposta. Gateway to Space è un ottimo esempio di Edutainment, che mischia con successo didattica e intrattenimento rendendolo un’esperienza di grande valore per appassionati, studenti e famiglie, alla portata di tutti”. A questo proposito, per incentivare l’aspetto formativo della mostra, sono state pensate particolari scontistiche riservate agli istituti scolastici.

LA MOSTRA

L’esposizione Gateway to Space si compone di oltre 100 straordinari pezzi, tutti provenienti dall’U.S Space & Rocket Center della Nasa, una collezione dal valore inestimabile che comprende memorabilia, riproduzioni di missili, stazioni spaziali, abbigliamento e accessori, particelle di meteoriti. Un excursus completo che racconta il viaggio dell’uomo nello spazio, a partire dalle prime immaginarie visioni di Jules Verne, che scrisse il libro “Dalla Terra alla Luna” nel 1865, passando per figure di fondamentale importanza nello sviluppo concreto di questo sogno, come Wernher von Braun, scienziato e ingegnere tedesco naturalizzato statunitense, ritenuto il capostipite del programma spaziale americano. Il viaggio prosegue con una sezione dedicata alla corsa allo spazio, da parte americana e da parte sovietica, dove vengono approfonditi anche i diversi approcci delle due superpotenze di allora. Dopo questa parte introduttiva il cuore della mostra è rappresentato nella grande sala centrale, dove sarà possibile ammirare da vicino pezzi magnifici e dal fascino assoluto. In questa sezione sono infatti presenti elementi della navicella spaziale Sojuz e la stazione spaziale Mir, di sponda sovietica, elementi della International Space Station, con il laboratorio Destiny che il pubblico potrà attraversare, la fedele riproduzione del razzo lunare Saturn V, il più potente mai costruito dagli Stati Uniti, usato per lanciare la conquista alla Luna. Un viaggio dal passato al futuro quello di Gateway to Space, con l’approfondimento del progetto Orion e la presenza del modulo progettato per portare un giorno l’uomo su Marte. Un’esperienza unica che si potrà godere a pieno anche attraverso i quattro diversi tipi di simulatori. Il visitatore potrà pilotare un caccia F18 e cimentarsi una battaglia aerea, con Land the Shuttle potrà far atterrare una navicella, con il MAT (Multi Axis Trainer) potrà provare il disorientamento che si prova durante un vorticoso rientro nell’atmosfera terrestre e infine, con il Five Degrees of Freedom, vivrà l’esperienza del volo in una capsula lunare, in assenza di gravità. Attraverso gli oggetti della collezione si potrà conoscere e approfondire inoltre le dinamiche della vita nello spazio. Sarà infatti presente anche una tuta spaziale originale, del peso di 82 kg (che corrispondono a 14 sulla Luna) e una lunga serie di oggetti che caratterizzavano la vita sullo spazio, tra cui l’alimentazione degli astronauti, la cura dell’igiene personale e i passatempo. Oggetti usati per la prima volta in quegli anni e che sono poi diventati un motore propulsore dello sviluppo tecnologico e sociale di tutta l’umanità. Fiore all’occhiello della mostra saranno poi i due esemplari di Pietra Lunare che saranno esposti, pezzi del valore inestimabile parte dei soli 382 kg di roccia recuperati nel corso delle sei Missioni Apollo. Si stima infatti che questi reperti, recuperati dall’astronauta Dave Scott, membro dell’Apollo 15, abbiano un’età di circa 4 miliardi di anni, più vecchi del 99,9 % di tutte le rocce che compongono il Pianeta Terra. Questo e molto altro è Gateway to Space, un’avventura memorabile, pensata per essere fruita da tutti, giovani e meno giovani, pubblico che si troverà faccia a faccia con alcune delle più grandi scoperte dell’uomo, e con i tanti grandi interrogativi per i quali si sta ancora cercando risposte.

TUTTE LE INFORMAZIONI SU GATEWAY TO SPACE

Gateway to Space, portata per la prima volta in Europa da Barley Arts, in collaborazione con Azalea Promotion e Udine e Gorizia Fiere, sarà visitabile a partire da venerdì 16 maggio, dal venerdì a domenica, dalle 11.00 alle 19.00. I biglietti per la mostra sono disponibili sul circuito VivaTicket.it. Tutte le informazioni su www.gatewaytospace.it, www.barleyarts.com e www.azalea.it .

Orari: da Venerdì a Domenica dalle 11.00 alle 19.00 – Ultimo ingresso ore 18.00
Aperture Straordinarie: 2 Giugno 2014

Prezzi:
Ingresso Intero € 13,00 + d.p. € 1,50 = € 14,50
Ridotto Bambini (Under 12) € 7,00 + d.p. € 1,50 = € 8,50
Ridotto Gruppi (min 15 – max 30 persone) € 7,00 + d.p. € 1,50 = € 8,50
Famiglie (4 persone) € 7,50 + d.p. € 1,50 = € 9,00
Ridotto Scuole (min 15 – max 30 persone) € 5,00 + d.p. € 1,00 = € 6,00
Abbonamento Open € 15,00 + d.p. € 1,50 = € 16,50

gateway2

gateway3

gateway4

gateway5

1.237