Gianna Nannini conquistata dai Laghi di Fusine fa cantare il pubblico del No Borders dall’inizio alla fine

“Questo è un posto bellissimo!” ha urlato a gran voce Gianna Nannini all’inizio del suo strepitoso e coinvolgente concerto, andato in scena oggi pomeriggio ai Laghi di Fusine, sul palco del No Borders Music Festival.

C’è stata la dolcezza del pianoforte ma non è mancata l’energia del rock: accompagnata dal monfalconese Christian “Noochie” Rigano, uno dei principali talenti musicali del Friuli Venezia Giulia, già collaboratore di Jovanotti ed Elisa, Gianna in un set davvero intenso di un’ora e mezza ha ripercorso tutti i suoi più grandi successi, assieme al pubblico che ha cantato le canzoni dall’inizio alla fine. Da Amandoti a Ragazzo dell’Europa, da Fotoromanza a I Maschi, da Sei Nell’Anima a Bello e Impossibile, chiudendo con Meravigliosa Creatura e Un’Estate Italiana, che ha fatto partire una standing ovation interminabile.

Il festival senza confini proseguirà domani pomeriggio, sempre ai Laghi di Fusine, con Stefano Bollani e Trilok Gurtu, le due star mondiali della scena jazz che per la prima volta si esibiranno assieme sullo stesso palco: l’inizio del concerto è stato posticipato alle ore 16:00, a causa delle previsioni meteo avverse previste per la mattinata.

Il No Borders Music Festival è organizzato dal Consorzio di Promozione Turistica del Tarvisiano, Sella Nevea e Passo Pramollo, in collaborazione con Regione Friuli Venezia Giulia, PromoTurismoFVG, Fondazione Friuli, Crédit Agricole Friuladria, BIM, Comune di Tarvisio, Allianz Assicurazioni, il Comune di Chiusaforte, Idroelettrica Valcanale, Birra Nastro Azzurro, ProntoAuto e Mastertent. Media partner Radio Deejay e Sky Arte. Tutte le info sul sito www.nobordersmusicfestival.com

1.056