Webcam

Giornata ecologica a San Giovanni al Natisone

prati puliti 2
Il Comune di San Giovanni al Natisone è uno dei più virtuosi per la raccolta differenziata dei rifiuti, avendo raggiunto, negli ultimi mesi del 2009, una percentuale dell’80% di differenziazione, a seguito dell’attuazione del sistema di raccolta “porta a porta”. Tuttavia, accanto alla maggioranza dei cittadini che dimostra sensibilità riguardo all’ambiente, c’è una porzione di “incivili” che deposita l’immondizia dove capita, specie nei prati e in prossimità della boscaglia.
Pertanto, con l’obiettivo di raccogliere i rifiuti lasciati sul territorio impropriamente, gli assessori comunali all’Ecologia e Ambiente Zorro Grattoni e alla Protezione Civile Ercole Ponton, hanno organizzato una giornata ecologica, denominata “Operazione prati puliti”, coinvolgendo la squadra comunale di Protezione Civile (coordinata da un altro assessore di San Giovanni, Stefano Masau) e alcuni volontari del Gruppo alpini di Dolegnano e dell’Associazione cacciatori. «I volontari – ha spiegato Ponton – si sono recati in vari punti del territorio dov’erano stati segnalati depositi di immondizie, raccogliendo gli oggetti più svariati: frigoriferi, boiler, stufe, articoli di arredamento, giocattoli, bottiglie di vetro e plastica, pannoloni, plastiche e carta, materiale edile, batterie, pneumatici, vernici e solventi. Tutto il materiale – ha aggiunto – è stato portato nell’area ecologica comunale, da dove poi è stato avviato correttamente al recupero o allo smaltimento».
L’amministrazione comunale e gli assessori all’Ambiente e alla Protezione Civile ringraziano sentitamente quella quindicina di volontari che hanno aderito all’appello ecologista, dimostrando che, accanto agli incivili, ci sono anche cittadini sensibili all’ambiente. L’auspicio ora, è quello di riproporre l’ Operazione prati puliti con cadenza almeno annuale, sperando in una partecipazione sempre maggiore di cittadini, «per mantenere pulito e decoroso – hanno affermato – l’ambiente in cui viviamo».

facebook

Lascia un commento

532