Bearzi

Gorizia: camionista russo ubriaco picchia la polizia, condannato a otto mesi

Un camionista di origine russa, D.K. di 37 anni, e’ stato arrestato dai Carabinieri di Gorizia per resistenza a pubblico ufficiale, lesioni aggravate e ubriachezza molesta. L’uomo e’ stato bloccato ieri sera dopo che il titolare di un bar della stazione confinaria di Sant’Andrea aveva allertato il 112, segnalando la presenza di un avventore che importunava gli altri clienti. Quando i militari sono intervenuti, il camionista si e’ scagliato contro di loro sferrando calci e pugni. Arrestato e condotto in caserma, l’uomo e’ stato processato stamani per direttissima e condannato a otto mesi di reclusione (pena sospesa perche’ incensurato)

facebook

Lascia un commento

481