Gorizia: GdF scopre 20 finti poveri

gdf

Gorizia, 5 luglio: Ricevevano prestazioni sociali agevolate, in diversi settori, senza averne diritto. La Guardia di Finanza di Gorizia ha accertato 20 casi di ‘finti poveri’, che usufruivano di benefici pubblici pur avendo un reddito superiore al limite massimo previsto dalla legge per ottenere contributi, sia nel comparto scolastico che nel settore afferente alle locazioni e alla sanita’.

In particolare, le Fiamme Gialle, solo nel primo semestre del 2010, hanno esaminato complessivamente 71 istanze presentate in materia di erogazioni di contributi disposte da Enti locali nei settori piu’ diversi oggetto dell’intervento pubblico, a beneficio di persone che si trovano in condizioni di difficolta’ economica, individuando 20 casi di irregolarita’, segnalati alla competente Autorita’ Giudiziaria.Le maggiori infrazioni sono risultate riconducibili a contributi per libri scolastici, tasse universitarie, mense, ma anche i contributi sui canoni di locazione e, nella sanita’, prestazioni in esenzione del pagamento del ticket. I responsabili sono stati segnalati all’Autorita’ Giudiziaria, per falsita’ di dichiarazioni autocertificate.

Fonte: Adnkronos

539