Bearzi

Guarda gratis, in diretta internet, il concerto di Major Lazer al Rototom Sunsplash

major lazer
Con il concerto di Major Lazer nel Main Stage – una delle esibizioni più attese del festival 2015 – il Rototom Sunsplash si avvia verso la seconda delle otto giornate della sua 22ª edizione. Lo fa attraverso diverse inaugurazioni importanti nelle sue aree culturali (si apre oggi l’agenda del Foro Social ed anche quella delle proiezioni del Film Festival) e con una forte presenza femminile, musicalmente parlando.

La storia del Main Stage questa notte sarà segnata da voci di donne con il concerto di Chambao – progetto con a capo La Mari – che ha preparato uno spettacolo speciale per il pubblico del Rototom Sunsplash, e lo show di una delle sorpresa degli ultimi anni del reggae prodotto fuori dalla Giamaica, la britannica Hollie Cook, figlia di Paul Cook, baterista dei Sex Pistols, e di Jeni Cook, corista dei Culture Club.

La Giamaica tornerà ad essere presente con il concerto di Jah Cure, che inaugurerà oggi il Main Stage e con lo spettacolo di Josey Wales e Brigadier Jerry.

Dall’altro lato, alle ore 20.45 i Malaka Youth di Malaga, vincitori del Reggae Contest Iberico 2014, apriranno i concerti dello Showcase che, con quasi dieci ore di musica ininterrotta, è il palco con l’orario musicale più esteso e con più numero di show del festival. La Dub Academy si fa notare questa notte con il ritorno, dopo oltre dieci anni di assenza, del leggendario Mad Professor, tra i migliori alunni di Lee Perry, protagonista del documentario Lee Scratch Perry’s Vision of Paradise in anteprima al Film Festival del Rototom Sunsplash venerdì 21.

Conto alla rovescia per assistere al concerto di Major Lazer. Guarda qui dalle 21.00 il concerto gratis!
La terza giornata del festival, domani lunedì 17 agosto, avrà un altro nome di spicco: quello degli statunitensi Major Lazer, una delle esibizioni più attese di quest’edizione, non solo per essere i produttori di Lean On, uno dei tormentoni dell’estate e numero 1 assoluto nelle piattaforme di musica in streaming e radiofoniche, ma anche perchè il trio formato da Diplo, Walshy Fire e Jillionaire ha pronto un repertorio in chiave reggae che preannuncia uno spettacolo dentro lo spettacolo.

Major Lazer chiuderà, lunedì, il Main Stage dove passeranno anche il giamaicano Bunny Wailer con il secondo dei tre omaggi organizzati dal festival per festeggiare il 70 compleanno di Bob Marley; The Pioneers, che si presentano con la Lyoyd Parks&We the People band, e Katchafire, esponenti della scena reggae neozelandese.

Rilevante sarà anche la presenza del leggendario produttore Bunny “Striker” Lee nello Ska Club; mentre, nella Dancehall si esibirà alle ore 3.00 il sound system Black Chiney – di cui fa parte Walshy Fire, componente di Major Lazer – che ha vinto un Grammy per il lavoro con Eminem ed è stato nominato ad un altro di questi premi per la collaborazione con Bruno Mars.

Le cause del cambiamento climatico, dibattito nel Foro Social
Dopo l’inaugurazione di questo pomeriggio del Foro Social, con la conferenza El derecho a ser felices del lama Thubten Wangchen, l’attività di questo spazio per i dibattiti e le riflessioni sui temi più scottanti dell’attualità continuerà domani, lunedì 17, alle ore 17.00 con la tavola rotonda Actuamos ante las guerras, che conterà sulla partecipazione della presidente dell’associazione italiana di Emergency, Cecilia Strada.

Alle ore 19.00 inizierà la conferenza Chemtrails: argomenti di discussione. La sessione sarà guidata da Pilar Baselga, ricercatrice e fondatrice dell’Asociación Cielos Limpios, e dal professore di Biologia y Geologia e coordinatore di Ecologistas en Acción a Malaga Rafael Yus. Entrambi rappresentano due correnti opposte: quella che attribuuisce il riscaldamento globale alla “geoingegneria clandestina” responsabile delle scie chimiche o chemtrails, e quella che ricerca le cause fuori da questa “teoría cospiratrice”.

Dal canto suo, il percorso nell’agenda culturale del Rototom Sunsplash continuerà questo pomeriggio nella Reggae University con una sessione in cui The Pioneers torneranno agli anni dello sviluppo iniziale del reggae, e con la proiezione di Tell the children the truth, il primo di otto documentari in anteprima quest’anno al Film Festival. Attività a cui seguiranno domani, lunedì, il secondo film del ciclo, Congo beat the drum, e una nuova sessione della Reggae University, questa volta con Bunny Wailer – fondatore dei Wailers insieme a Bob Marley e Peter Tosh. Inoltre, all’interno di ACR Meetings, promosso dall’ Asociación Cultural Reggae, ci sarà una doppia sessione di documentari con la proiezione di The Gramophone All Stars: Jazzmaica, a cui parteciperanno alcuni componente della band; e di Reggae is a Mission per festeggiare il 15 anniversario di ACR.

Circo, lezioni gratuite di yoga, racconti e concerti “afro pop”
Anche l’agenda delle attività nelle aree extramusicali del festival sono a pieno regime con una gamma infinita di alternative ludiche, laboratori, concerti e spettacoli circensi per divertirsi in famiglia.

Uno degli esempi è porprio l’African Village, che propone una programmazione culturale tra le più interessanti. Questa notte la solista della Guinea con base a Barcellona Nakany Kanté trasporterà nello spazio più etnico del festival le radici del suo “afro pop mandinga” in un concerto che promette avvicinare il pubblico verso la musica di radici tradizionali resa moderna da strumenti elettronici.
Lunedì, lo spazio impegnato nella diffusione della cultura africana accoglierà a partire dalle ore 22.00 una sessione di racconti narrati dai senegalesi Hermanos Thioune, ripercorrendo la tradizione dei cosidetti “griots”, nome che in Africa Occidentale identifica i narratori di storie e di cultura orale.

Fino a sabato 22 agosto dalle ore 13.30 alle 15.00, Yogi Tea organizzerà in Vivir la Energía diversi laboratori di Kundalini Yoga, secondo il metodo di Yogi Bhajan, per raggiungere il perfetto equilibrio tra corpo, mente e spirito. Le sessioni, gratuite, saranno tenute ogni giorno da professionisti della compagnia YogiTea, punto di riferimento nel campo delle infusioni básate su antiche ricette ayurvediche.

facebook
747