Bearzi

Gusti di Frontiera: programma sabato 27 settembre

Gusti di frontiera inaugurazione 314

Gorizia, 26 settembre – Mentre i migliaia di visitatori faranno muovere a ritmo forsennato le fauci, alla ricerca dei piatti più sfiziosi provenienti da mezzo mondo, entra sempre più nel vivo il programma di eventi collaterali di Gusti di Frontiera, la kermesse enogastronomica in programma fino a domenica a Gorizia. Anche domani saranno tre gli appuntamenti programmati nell’ambito del cartellone di GustiBlog!, la rassegna organizzata dal Comune in collaborazione con lo studio giornalisti associati Area12 di Gorizia, l’Accademia italiana della Cucina e l’Ersa. Nel padiglione allestito dall’Ersa in via Rastello (ex Ferramenta Krainer), con inizio alle 14.15, si svolgerà la tavola rotonda “Street food ed eccellenze locali: dal global al glocal, la valorizzazione delle tipicità”, a cui parteciperanno il direttore generale della stessa Ersa, Paolo Stefanelli, il presidente del Consorzio Collio e Carso, Robert Princic, il numero uno dei produttori della Rosa di Gorizia, Carlo Brumat, Marco Visintin in rappresentanza dei produttori della gubana goriziana e il sindaco, Ettore Romoli. Le conclusioni saranno tratte dal vicepresidente della Regione, Sergio Bolzonello. A moderare l’incontro, dopo l’introduzione di Christian Seu, sarà il giornalista Stefano Polzot. Sempre nell’ambito di Gusti Blog!

l’Arena Sant’Antonio ospiterà due incontri: alle 17 l’accademico Carlo Del Torre parlerà con Bepi Pucciarelli di “Cucina goriziana: più friulana, slovena o austriaca?”, mentre alle 18 la giornalista Francesca Santoro intervisterà lo scrittore Giorgio Mosetti e Sara Crosilla, che racconteranno il loro “Cammino di Santiago e i piatti del pellegrino”. Oltre alla tavola rotonda, Casa Sticsa in via Rastello accoglierà anche altri eventi curati dall’Ersa: alle 12.30 ci sarà l’aperitivo con Vinorossotacco12 a cura della sommelier Adua Villa. Non mancheranno le iniziative per i bambini. Dalle 16 alle 19.30 in corso Verdi 54/A sarà proposto lo spettacolo Trottolandia, e come tradizione, anche il Kinemax parteciperà alla festa: alle 15 le sale di piazza Vittoria
proporranno con ingresso speciale a due euro i film d’animazione “Dragon trainer 2” e “Planes 2 –
Missione antincendio”. Anche domani il Villaggio Mr. Barbecue in Borgo Americhe in Via Cadorna, sarà
animato da musica e balli. Inolte alle 17 ci sarà il Contest Mr. Barbecue, sfida per eleggere il “Serial Griller”.
Eventi anche in Castello, aperto gratuitamente anche domani fino alle 22. Anche domani la Torre
dell’orologio e il cortile dei Lanzi ospiteranno “Gusti delle Antiche frontiere”, con cucina medievale
proposta e contestualizzata dall’Accademia Jaufre Rudel. Sarà così possibile degustare piatti antichissimi,
dalla torta di cipolle e zafferano ai pastelli secchi di maiale con l’agliata. Alle 18.30 il Grand Hotel Entourage
ospiterà una chiacchierata con l’artista Chiara Gatta, autrice degli scatti della mostra “Cieli d’Irlanda” e un
concerto di musiche irlandesi, a cura dell’associazione Girotondo d’Arpe. Aperto domani anche Palazzo
Coronini Cronberg in viale XX Settembre, con ingresso gratuito per i goriziani.

Gusti di Frontiera 2014 venerdi gusti di frontiera 2014

FESTA IN PIAZZA MUNICIPIO – L’undicesima edizione di Gusti di frontiera vivrà domani un nuovo momento ufficiale: se giovedì piazza Sant’Antonio ha ospitato la cerimonia di apertura, in una forma per così dire tradizionale, domani sarà la volta del Gusti di Frontiera – No borders party, ovvero della festa con i sindaci del Goriziano sloveno e con il vicepresidente della Regione, Sergio Bolzonello. L’appuntamento è per le 15.45 in piazza Municipio: saranno proposte in collaborazione con l’Onav degustazioni di vini italiani e sloveni e di prodotti dell’Antica contea, ovviamente con l’accompagnamento di musica dal vivo. Da una festa tanto importante non può mancare la regina delle eccellenze gastronomiche locali, ovvero la Rosa di Gorizia. Nel rinfresco offerto dall’Hendrick’s di via Mazzini in collaborazione con l’associazione “Gorizia a tavola” sono
previste due portate, rivisitate in forma di finger-food, per valorizzare al meglio le qualità della Rosa di Gorizia e per valorizzarne la versatilità in cucina. La prima leccornia è manzetta polacca battuta a coltello, condita con pochi aromi e arricchita da una crema di Rosa di Gorizia e pane tostato nel burro, la seconda uno scrigno di calamaro e Rosa di Gorizia con una crema di patate viola e pane croccante. All’accompagnamento musicale provvederanno la Banda di Cividale e i Tamburini di Gorizia, che non suoneranno solo in piazza Municipio, ma una volta terminato il No borders party si esibiranno anche nelle strade limitrofe.

BUS NAVETTA E TRENINO – Rispetto allo scorso anno, sono stati incrementati di quasi il 30% i parcheggi a disposizione. Come parcheggi scambiatori sono stati individuati il park del PalaBigot, il piazzale della Casa Rossa e – novità – le aree dell’Autoporto Sdag e del viadotto IV Stormo Caccia, con navette che sabato garantiranno il trasporto gratuito dei partecipanti fino alle 2 (per la Casa Rossa) e fino alle 3 (per i bus da e per PalaBigot e parcheggio Sdag). Navette in funzione anche domenica, su tutte le tratte, fino alle 23. Sarà inoltre operativo un trenino turistico sulla tratta Nova Gorica – Gorizia, sempre con funzione di navetta. Il trenino farà la spola tra via del Seminario a Gorizia ed Erjavceva ulica a Nova Gorica, con fermate in via Pellico e via San Gabriele. Domani, venerdì, il servizio sarà attivo sabato dalle 11 a mezzanotte, domenica dalle 11 alle 22. Più di trenta i parcheggi riservati in città ai portatori di handicap.

TRENI SPECIALI DOMANI – Sono stati inoltre introdotti da Trenitalia due treni straordinari, con il contributo della Regione. Nella notte tra sabato 27 e domenica 28, il regionale 33745 partirà da Gorizia alle 23.05, con arrivo a Trieste alle 23.57 e fermate a Sagrado (23.14), Ronchi dei Legionari Nord (23.23), Monfalcone (23.29), Sistiana (23.37), Bivio d’Aurisina (23.42). Il 33744 partirà da Gorizia alle 0.10, con arrivo a Udine alle 0.43 e fermate a Cormons (0.20), San Giovanni al Natisone (0.25), Manzano (0.29), Buttrio (0.34).

facebook
793