Udine

Honsell: in 5 anni nessun debito per spese correnti

“In questi cinque anni di amministrazione non abbiamo fatto nemmeno un euro di debito per spese correnti, che è il debito pericoloso che fa aumentare la sfiducia nel Paese e lo spread. Anzi, abbiamo fatto solo investimenti per 80 milioni di euro, contribuendo a difendere l’occupazione”. Lo ha dichiarato oggi il sindaco di Udine, Furio Honsell, alla “convention” organizzata per presentare alla cittadinanza i candidati della coalizione di quattro liste che lo sostengono. Oltre a illustrare il bilancio di cinque anni di amministrazione, il primo cittadino uscente ha rivolto ai candidati alcuni spunti e suggerimenti “motivazionali”, coadiuvato dai docenti universitari di Udine, Marisa Sestito, Flavio Pressacco e Alberto Felice De Toni. “La prima sfida per un amministratore – ha detto Honsell – è saper ascoltare la città, come abbiamo fatto in questi cinque anni. E ascoltare – ha aggiunto – è anche una grande avventura di umanità”. Passando in rassegna alcuni punti ‘caldi’ del programma per il prossimo mandato, in particolare sul parcheggio sotterraneo di piazza I Maggio Honsell ha annunciato che “anche dopo l’avvio dei lavori, la struttura dell’edificio potrà essere migliorata accogliendo osservazioni e suggerimenti”

facebook
700