Bearzi

Ideal Standard: Serracchiani “azienda senza etica”

“L’Ideal Standard si sta comportando come un’azienda senza etica”. Lo ha detto oggi la presidente del Friuli Venezia Giulia Debora Serracchiani, commentando in Consiglio regionale la decisione dell’impianto di Bain Capital di non avanzare la richiesta di proroga di sei mesi della cassa integrazione per lo stabilimento di Orcenico (Pordenone). “La Regione ha messo in campo tutti gli strumenti a disposizione, tanti sono stati gli incontri e l’azienda ha dato segni di apertura, sembrando che ci fosse un punto di arrivo, ma alla fine – ha osservato Serracchiani – ha prevalso la chiusura”. “Anche per volontà del sottosegretario De Vincenti, rimane aperto il tavolo a Roma – ha proseguito – che si riunirà il 18 novembre e dove è auspicabile sarà possibile agevolare il dialogo tra Ideal Standard e un altro imprenditore che ha avanzato una manifestazione d’interesse. Noi continueremo a presidiare quel tavolo – ha concluso – fino all’ultimo momento utile”

Sulla vicenda Ideal Standard “purtroppo già dai primi incontri si percepiva la scarsa volontà del governo Letta di salvaguardare i posti di lavoro di centinaia di persone”. Lo sostiene in una nota l’on. Walter Rizzetto (M5S). “Esecutivo e maggioranza – prosegue il parlamentare – devono ripensare completamente le politiche sul lavoro, dato che la prossima legge di stabilità creerà ancora maggiore depressione in tutto il Paese. Di fatto la politica italiana dorme un sonno profondo. Abbiamo assistito solo a qualche piccola apertura da parte della Regione ma tutto questo è assolutamente insufficiente e i risultati sono sotto gli occhi di tutti. Purtroppo le misure come la cassa integrazione e la cassa integrazione in deroga sono solo una piccola boccata di ossigeno capace di durare per qualche settimana o per qualche mese. Così come con i miseri provvedimenti sul cuneo fiscale i lavoratori finiranno per trovarsi appena qualche decina di euro in più in busta paga. È tutto troppo poco. Per far ripartire l’Italia – conclude Rizzetto – bisogna avere più coraggio, a costo di perdere voti e facili consensi”.

facebook
417