INTER, JUVENTUS E BOLOGNA PROTAGONISTE DELLA FORMAZIONE DEI TECNICI WEPN

Continua e si rinnova l’attività di formazione di WEPN, il Progetto affiliazioni del Pordenone Calcio che, in collaborazione con Vitis Rauscedo, lavora alla valorizzazione delle radici del talento sul territorio regionale, triveneto e nazionale. Proprio la formazione continua è uno dei capisaldi di un progetto che sviluppa il proprio programma a livello tecnico, sportivo e sociale partendo dal continuo aggiornamento di tecnici, responsabili tecnici e istruttori neroverdi e delle 47 Società affiliate, tra cui 4 Centri di formazione.

img_1600-1_ver-1 INTER, JUVENTUS E BOLOGNA PROTAGONISTE DELLA FORMAZIONE DEI TECNICI WEPN

La prima parte di stagione ha visto lo svolgimento di un ricco programma di aggiornamento: ben 9 sono stati gli appuntamenti da remoto che hanno coinvolto giocatori, dirigenti, educatori e figure di riferimento nel mondo del calcio. Fra gli ospiti anche Juventus FC, Bologna FC e FC Internazionale Milano.

Durante l’incontro dedicato agli istruttori di Piccoli Calci e Primi Calci, insieme a Juventus FC è stato possibile approfondire il tema dell’avvicinamento allo sport attorno ai temi della scoperta e dell’impegno, liberando le età dell’avviamento attraverso il gioco e aumentando la densità motoria delle proposte.

Bologna FC è stata protagonista dell’appuntamento dedicato agli istruttori dei Pulcini: attorno al tema della consapevolezza si è parlato dell’importanza di progettare il contesto affinché nelle situazioni di gioco l’atleta possa simultaneamente riconoscere, percepire e scegliere.

Collaborazione e crescita sono state invece le aree di apprendimento affrontate insieme a FC Internazionale Milano. Gli istruttori degli Esordienti hanno potuto approfondire l’importanza di sostenere un passaggio spontaneo e non schematizzato da un’interpretazione individuale e una collettiva del gioco.

Un’incontro con l’area psicopedagogica del Pordenone Calcio ha inoltre visto un focus sull’errore, mostrando come la possibilità di sbagliare sia una delle vie di apprendimento per l’atleta. Insieme ad alcuni giocatori e dirigenti del Club è stato poi affrontato il tema delle emozioni nello sport nei punti formativi dedicati: da quelle provate in allenamento e in gara fino a cosa significa vivere la Società sportiva.

Il programma di aggiornamento proseguirà in primavera con un’ulteriore serie di incontri formativi. 

Powered by WPeMatico

373