Lignano: un dipendente rapina 250 mila euro nella sua banca. Smascherato

IMG_0856Aveva finto sorpresa e sgomento quando nel primo pomeriggio, insieme ai suoi colleghi, aveva scoperto cche la banca presso la quale lavorava era stata svaligiata. 250 mila euro. Non c’è voluto molto però ai carabinieri per scoprire che era stato proprio uno dei dipendenti a perpetrare il furto durante la pausa pranzo. Il dipendente dell’istituto bancario di Latisana aveva saltato il pranzo per reintrodursi in banca, coperto con un passamontagna per non farsi riconoscere dalle telecamere a circuito interno proabbilmente,  aprire la cassaforte e portarsi via il malloppo. Una volta uscito dall banca il ladro è tornato a casa e ha nascosto il bottino presso la sua abitazione. Poi si è presentato insieme agli altri colleghi alla riapertura pomeridiana della filiale constatando insieme ai colleghi il colpo che aveva lasciato la cassaforte vuota. Poi durante un lungo interrogatorio la confessione del’uomo.

251020_1886469515895_1066123166_3130533_567568_n

facebook
751