Bearzi

Padova: poliziotto uccide moglie e poi si spara

Un poliziotto di origine triestina, Gabriele Ghersina, 37 anni, in servizio al secondo reparto mobile di Padova, ha ucciso la moglie, Silvana Cassol (50), a Cadoneghe (Padova). Secondo una prima ricostruzione, l’uomo avrebbe sparato alla nuca della consorte e poi ha rivolto l’arma contro di sé, uccidendosi. A scoprire quanto era accaduto sono stati i colleghi del poliziotto che sono andati da lui non avendolo visto arrivare al lavoro. “E’ un avvenimento che ci lascia annichiliti”, ha commentato il Questore di Padova, Vincenzo Montemagno, giunto subito sul luogo della tragedia.

facebook

Lascia un commento

465