Bearzi

Pordenone: escursionista salvato a Tramonti

lago cazulUidne 30 ottobre 2011 – Sono stati due cacciatori che passavno di là per caso a dare l’allarme che ha salvato un 29 enne friulano che si era spitno troppo in là nella sua escursione domenicale nel parco delle dolomiti friulane. L’ escursionista era bloccato dal tardo pomeriggio di ieri in una ripida e pericolosa parete sulla destra orografica del lago Ca’ Zul, in comune di Tramonti di sopra (Pordenone), nel parco delle Dolomiti friulane, nel Pordenonese. Da quanto si e’ appreso le richieste di aiuto dell’uomo sono state udite nel primo pomeriggio da due cacciatori che una volta scesi a valle – in zona non c’e’ copertura telefonica – hanno dato l’allarme. I soccorsi sono scattati immediatamente. Sul posto hanno operato una decina di volontari e la squadra speleo-alpino-fluviale dei Vigili del fuoco del comando provinciale di Pordenone che con un gommone hanno fatto la spola per portare i soccorritori il piu’ vicino possibile alla parete. Dal soccorso alpino di Maniago (Pordenone) giungono informazioni tranquillizzanti sullo stato di salute dell’escursionista. L’uomo è stato poi recuperato in tarda serata

facebook

Lascia un commento

554