Bearzi

Sui monti della Carnia trekking a cavallo sulle tracce della storia

Carnia_Equitazione
Antiche leggende della Carnia narrano di banditi in groppa a veloci cavalli, di fanciulle in fuga sulla sella di bianchi destrieri, di carri pieni di masserizie trainati da possenti giumente. In sella a un cavallo, ancora oggi, si può andare alla scoperta di queste montagne dai fianchi morbidi e generosi e trascorrere una piacevole ed emozionante vacanza: i dislivelli non sono mai troppo pesanti, le mulattiere sono ampie e comode, i fiumi da guadare non oppongono troppa resistenza, i prati offrono ottimi pascoli, i paesaggi emozionanti.
Si alloggia in agriturismo con maneggio e si percorrono a cavallo – accompagnati da una guida- itinerari sulle orme della storia:si perlustra ad esempio la prima linea della Grande Guerra tra Italia e Austria, scoprendo trincee, postazioni e reperti, oppure si seguono le antiche Vie dei Templari, o ancora si va di Museo in Museo, scoprendo piccole e preziose collezioni d’arte, storia, tradizioni popolari fra Carnia e Carinzia. Molte le proposte di trekking, personalizzate sulle richieste di ciascuno.
3 giorni di avventura e libertà, con guida e cavallo, trasporto bagagli e assistenza, gustose soste in rifugi e pernottamento in agriturismo a 300€.

Settimane in scuderia
All’Agriturismo Randis di Piano d’Arta i bambini potranno realizzare il sogno di vivere per una settimana da cowboy: in un intrigante clima avventuroso, assaporeranno la vita in un ranch con cavalli e tanti altri animali, esploreranno in sella boschi e malghe, impareranno a conoscere erbe selvatiche e antichi mestieri, scopriranno i tesori nascosti di arte e storia di cui è ricca la Carnia, parteciperanno a emozionanti adunate notturne, ma soprattutto impareranno a vivere in gruppo, a contatto con la natura, guidati da Massimo Peresson, campione europeo e “veterano” dei trekking a cavallo sulle Alpi Carniche.
Niente cellulare, si sveglieranno al terzo canto del gallo, ispezioneranno le scuderie, i pascoli e le recinzioni, recupereranno i cavalli eventualmente scappati durante la notte. Divisi in gruppi in base alle loro capacità di cavallerizzi, seguiranno lezioni di equitazione, a cui si alterneranno lavori in fattoria e di fienagione. Nel pomeriggio, avventurose escursioni a cavallo. Il coprifuoco, dopo la cena, i canti, la musica, sarà alle 22.00.
A ciascuno ragazzo verrà data la divisa e, a fine corso, verranno valutati il loro impegno, coraggio e spirito di gruppo: si consegneranno infatti attestati a tema, per premiare chi si è distinto negli atteggiamenti o nelle varie attività lavorative.
Le Settimane in scuderia si svolgeranno dal 14 al 19 giugno, dal 21 al 26 giugno, dal 27 giugno al 03 luglio, dal 05 al 10 luglio, dal 23 al 28 agosto, dal 30 agosto al 04 settembre, dal 06 all’11 settembre. Costo: 330€
Info: Carnia Welcome, [email protected], www.carnia.it, tel. 0433 466220

facebook

Lascia un commento

755