PopSockets

Tenta di uccidere marito mettendo del veleno sulle sue parti intime

veleno
Tentato omicidio con arma impropria (la vagina) in Brasile. Un uomo di São José do Rio Preto ha accusato la moglie di aver tentato di ucciderlo. La donna, dopo, essersi infilata una sostanza velenosa nella vagina, gli avrebbe chiesto del sesso orale. Il 43enne ha raccontato alla polizia di essere stato fortunato per essersi tirato indietro all’ultimo minuto a causa di “un forte odore tossico” emanato dalle parti intime della partner.
L’uomo è corso all’ospedale per una lavanda gastrica ma i dottori non sono stati in grado di trovare alcuna sostanza tossica.

Secondo il quotidiano argentino “La Razón”, la donna avrebbe più tardi confessato il crimine e nel suo corpo è stato ritrovato il veleno sufficiente a uccidere sia il marito che se stessa.

L’aspirante vedova nera ha raccontato di aver chiesto il divorzio dal marito prima dell'”incidente”.

Fonte Tgcom

facebook

Lascia un commento

1.489