Bearzi

Tolmezzo: agenti di custodia aggrediti in carcere

Un detenuto straniero ha aggredito alcuni agenti di custodia in servizio al carcere di Tolmezzo (Udine). L’episodio è stato reso noto oggi dal segretario generale del Sindacato degli agenti di custodia (Sappe), Donato Capece. Oltre che sugli agenti, l’uomo – un nordafricano – si è scagliato anche contro oggetti e suppellettili della cella. “Questa ennesima aggressione – prosegue Capece – ci preoccupa. La carenza di personale di Polizia Penitenziaria e di educatori, di psicologi e di Personale medico specializzato, il pesante sovraffollamento delle carceri italiane sono temi che si dibattono da tempo, senza soluzione, e sono concause di questi tragici episodi”. Il Sappe auspica infine “urgenti interventi dell’ Amministrazione Penitenziaria per sfollare il carcere di Tolmezzo e potenziare il Reparto di Polizia”.

facebook

Lascia un commento

366