Bearzi

Tuttoweekend 20/21 luglio – Cosa fare, dove andare? Tutte le feste

L’estate è al culmine e per chi non vuole passare il fine settimana  al mare è possibile trovare feste della tradizione che costellano tutto il territorio regionale. UN menù ricchissimo

  • Sauris – Festa del Prosciutto – LINK – Sauris è famosa per le delizie del palato, dai salumi affumicati alla birra, alle marmellate, sciroppi, miele e soprattutto il famoso prosciutto crudo, dal sapore dolce, affumicato con legno di faggio e aromatizzato con ginepro ed erbe, con una stagionatura di circa 30 giorni. Ogni anno Sauris dedica ben due fine settimana di festa a questo prelibato e superbo prodotto: nel borgo di Sauris di Sotto vengono allestiti stand gastronomici dove si possono degustare speck, gnocchi, carni grigliate, dolci fatti in casa e soprattutto il protagonista della festa, il prosciutto. Camminando lungo le vie del borgo si può trovare un vivace mercatino dedicato ai prodotti dell’agroalimentare carnico e dell’artigianato: il tutto allietato da musica, allegria e da splendidi scenari naturalistici. Evento organizzato in collaborazione con Comune, Sci Club Sauris e Gruppo ANA Sauris.
  • Majano – Rally di Majano – LINK – 
  • Spilimbergo – Crazy Cup – In stretta collaborazione con il Comitato Crazy Cup, gara non competitiva di veicoli senza propulsione, la prima e unica manifestazione di questo genere organizzata in Regione, dopo i successi ottenuti nel resto d’Italia. Una competizione unica nel suo genere, diventata ormai un appuntamento fisso per gli amanti della velocità che, a bordo dei mezzi più strani da loro stessi creati (per poter partecipare basta costruire un veicolo rigorosamente senza alcun tipo di propulsione che abbia almeno tre ruote che poggino a terra), si sfidano partendo da Piazza Duomo, lungo la discesa della Chiesetta dell’Ancona per arrivare al traguardo. A dare velocità ai mezzi in gara sarà infatti la spinta iniziale sulla linea del via nonché la pendenza della discesa lungo la quale è stato allestito il tragitto.
  • Ialmicco – Festa dal Borc – Come da TRADIZIONE nei chioschi troverete GRIGLIATE PRELIBATE, GNOCCHI DI PATATE PREPARATI AL MOMENTO, e NOVITA’ 2013 CALAMARI FRITTI.
    Sotto al tendone birreria, piatti austriaci ottima birra E NOVITÀ 2013 DALLE 22.30 ANGOLO COCKTAIL!
  • Sagrado – Festa al Milleluci – La Pro Loco propone l’ormai consueto appuntamento estivo Milleluci, con lo scopo di far conoscere le usanze, i costumi e le tradizioni della Comunità agli ospiti ed anche ai nuovi residenti. Tre serate in cui si alterneranno intrattenimenti musicali e balli, con degustazioni di piatti tipici e vini del territorio.
  • Remanzacco – Sagra dei Gamberi e del pane rurale – Manifestazione ultracentenaria dove poter gustare nei numerosi stand diverse specialità gastronomiche, tra cui gli ottimi gamberi di fiume. Non mancheranno spettacoli musicali e intrattenimenti vari. In occasione dei festeggiamenti, Domenica 21, si terrà anche la 4ª edizione della Cjaminade dai Gjâmbars, una camminata non competitiva lungo i percorsi dei vôt anei; Lunedì 22 sarà la volta invece della 4ª edizione della Corsa dei Gamberi, la corsa all’indietro che ha come concorrenti gli otto borghi di Remanzacco.
  • Ovaro – Sagra del malgaro – Lungo la strada principale, i borghi e i caratteristici cortili di Ovaro, sagra paesana che propone stand enogastronomici con degustazione di prodotti tipici locali, una mostra-mercato di prodotti artigianali e prodotti caseari, intrattenimenti musicali itineranti, esibizioni di gruppi bandistici; inoltre possibilità di visite guidate sul territorio e servizio di bus navetta per suggestive escursioni in malga. L’evento è realizzato in collaborazione con il Comune e le Associazioni locali.
  • Montegnacco – Festa d’estate – A Montegnacco festa paesana allietata da eventi, spettacoli e stand enogastronomici. Domenica 14 si tiene anche la Marcia dei Fiori, una marcialonga non competitiva lungo le vie ed i sentieri delle frazioni di Cassacco, Tricesimo e Treppo Grande, con tre percorsi da 8, 12 e 20 chilometri, un’opportunità per promuovere il territorio di Cassacco e quello delle Comunità limitrofe. In collaborazione con il locale Comitato FIASP. Partenza e arrivo della marcia sono previsti a Montegnacco, presso gli spazi antistanti la sede della Pro Loco.
  • Faedis – Green Volley – Nato nel 1993 come torneo di pallavolo sull’erba, anno dopo anno l’evento ha visto aumentare sia le discipline sportive praticate, sia il numero degli atleti partecipanti: dagli oltre 200 della prima edizione ai 3.000 delle ultime edizioni. Nei giorni della manifestazione si tengono inoltre tornei di pallavolo, calcio e basket. Non mancano gare di corsa podistica, tennistavolo, orienteering….Concerti, musica e tanto divertimento, il tutto presso il Centro Sportivo Castellterçol, in località Casali Bertossi Faedis.
  • Tramonti – Sagra della beata Vergine – La manifestazione, sempre molto apprezzata per il carattere di familiarità che assume e per l’accoglienza che la popolazione riserva al villeggiante, si svolgerà nella caratteristica, suggestiva piazzetta del paese e nei cortili limitrofi. Per recuperare e valorizzare le antiche tradizioni si rinnoverà l’appuntamento col teatro in Lingua Friulana e gli spettacoli di danza e musica tradizionali. Sarà allestito un variopinto mercatino artigianale di prodotti e manufatti di qualità, come cesti in vimini, argento sbalzato, ceramica, bambole di stoffa…In una vecchia stalla ripristinata per l’occasione saranno allestite le mostre sugli antichi mestieri del cestaio, il geàr e dello stagnino, l’arvàr, con manufatti, attrezzi e pannelli informativi. Domenica 21, momento clou della manifestazione, si terrà la Processione della Beata Vergine del Carmine con l’accompagnamento della banda. Gli stand enogastronomici proporranno piatti della tradizione e in un caratteristico cortile sarà allestita l’enoteca con il meglio della produzione enologica regionale. L’evento è realizzato in collaborazione con il Comune, la Polisportiva Valtramontina e la Parrocchia.
  • Brazzacco – Festa del biscotto di Brazzà – I festeggiamenti di Brazzacco si collocano come un evento consolidato nel panorama dell’offerta di divertimento estivo all’aria aperta. L’elemento fondamentale riguarda una cucina di qualità con prodotti come la carne alla brace, frico, calamari, ma anche l’offerta di prodotti tipici carinziani in un apposito chiosco. Il prodotto più importante che, tra l’altro, è quello che porta la denominazione dell’evento, rimane il Biscotto di Brazzà. Al visitatore, inoltre, si propone un vasto calendario di iniziative: sport con la staffetta podistica e gare ciclistiche, divertimento con la musica ed il ballo con orchestre di qualità e il tradizionale spettacolo pirotecnico di chiusura. La manifestazione si tiene presso l’ex Fortezza Medio Tagliamento.
  • Ariis di Rivignano – Fieste de bisate – Festa paesana in onore di San Giacomo Apostolo: in programma numerose iniziative ludiche e sportive a cura dell’Associazione Sub Le Lontre e l’Ente Tutela Pesca, oltre che la possibilità di visitare l’Acquario Regionale ed il parco della Villa Ottelio e di degustare ottimi piatti tipici tra cui la famosa anguilla del Fiume Stella. Serate musicali e gran finale con il suggestivo spettacolo pirotecnico.
  • Majano – Festival di Majano – LINK – Il programma dei festeggiamenti offrirà una vasta gamma di intrattenimenti ed iniziative che renderanno il Festival una delle maggiori e più seguite manifestazioni estive della Regione. L’evento si aprirà con la 6ª edizione del Rally di Majano, articolato su due giornate di gare, rispettivamente Sabato 20 e Domenica 21. Per gli amanti della musica imperdibile sarà il calendario dei Grandi Concerti, con artisti di alto calibro e con le più svariate tendenze musicali. Si rinnoveranno le ormai tradizionali iniziative, quali la pubblicazione del Numero Unico Majano Nuova, la 10ª edizione del Concorso di Pittura Città di Majano ed il Premio Pro Majano, riconoscimento che vede premiati i corregionali che con la loro attività si sono distinti in tutto il mondo. Presso lo spazio d’arte Ciro di Pers sarà allestita una mostra antologica dedicata al pittore friulano Luigi Zuccheri. Ampio spazio sarà dedicato ai più piccini, con pomeriggi riservati al gioco ed al divertimento, mentre per i giovani si rinnoveranno gli appuntamenti con serate a tema e noti dj ed ospiti. Sempre più varia e curata sarà la proposta enogastronomica. I festeggiamenti si concluderanno nella serata di Ferragosto, con un grandioso ed imperdibile spettacolo pirotecnico.
  • Tolmezzo – Festa del Borgat – Nel borgo vecchio di Piazza Mazzini, il Borgat, si svolge una delle più antiche feste del comprensorio, dedicata ai festeggiamenti della Madonna del Carmine che viene celebrata con una suggestiva processione al mattino. Nel pomeriggio non mancheranno giochi per bambini, attività sportive e gastronomia tipica. L’evento principale rimane l’incontro/scontro tra i Siors e i Puars, tra i signori del Borgo Chiavris e i poveri del Borgat: dopo una lite caratterizzata da battute in dialetto carnico, che suscita le simpatie del pubblico, la riappacificazione avviene attraverso lo scambio del fazzoletto, donato dai Puars ai Siors per asciugare la fronte dai loro sudori nonostante una vita trascorsa senza mai lavorare! I Siors invece regalano ai Puars la Baguline, il bastone quale aiuto per trascinare le fatiche della vita.
  • Zompitta – marathon bike – Presso la frazione di Zompitta, con la preziosa collaborazione dell’Amministrazione Comunale, della Pro Loco Del Rojale, della Pro Loco Savorgnano del Torre e del Comune di Povoletto si terrà la manifestazione sportiva a scopo benefico denominata Maratohn Bike per Haiti, una corsa ciclistica che attraverserà i boschi e i campi della bellissima zona pedemontana friulana, dove la natura la fa ancora da padrona, riservando insidie e ostacoli ai temerari ciclisti che affronteranno questa prova.
  • Vidulis – Festa Campestre – Tradizionale manifestazione estiva allestita nelle immediate vicinanze della sponda sinistra del Fiume Tagliamento, nel rinomato Parco Festeggiamenti di Vidulis, in un contesto verdeggiante caratterizzato da flora autoctona e angoli naturali assai suggestivi. I visitatori potranno assaporare le prelibatezze dell’ottima e curata cucina e della viticoltura friulane, la birra artigianale tedesca prodotta appositamente per la festa e sfiziose specialità di pasticceria e gelateria. La qualità dell’accoglienza è garantita da un vasto programma di attività collaterali perché ogni Associazione coinvolta collabora alla realizzazione dell’evento curandone un aspetto specifico: musica di ogni genere, artigiani che dimostrano ed insegnano le proprie abilità – ogni anno viene proposto un mestiere ad alta specializzazione, dai soffiatori di vetro, ai mosaicisti, agli ebanisti – animazioni per i bambini, eventi sportivi, il concorso fotografico, il famoso Schiuma Party e molto altro ancora. L’evento è curato dal Circolo Ricreativo Sportivo Culturale Vidulese.
  • Gemona del Friuli – Festa di san Pietro – Tradizionale sagra paesana presso Borgo San Pietro, con serate danzanti e musicali ed appuntamenti per i giovani come la Serata Giovani ed un concorso dedicato ai writers. Presso gli stand enogastronomici verranno servite varie specialità tra cui il Piatto di San Pietro. Vari eventi allieteranno il visitatore, tra questi i giochi popolari e la classica pedalata ecologica non competitiva attraverso le borgate Pedalin par Glemone, con soste ristoro presso la Fontana Silans a Godo. L’evento è organizzato dal Comitato Festeggiamenti Borgo San Pietro.
  • Chiusaforte – Fieste di une volte – Tradizionalmente, gli abitanti della Val Raccolana si riunivano nei Piani di Là per un momento di festa. Oggi la magia di quel tempo si ripropone in questo evento dove tutti gli ospiti possono assaporare le prelibatezze della cucina locale in una suggestiva atmosfera rischiarata dalla luce delle fiaccole che rende incantato l’antico borgo. Evento realizzato in collaborazione con l’Amministrazione Comunale.
  • Gemona  – Fieste di San Jacum in Taviele – Presso la nuova sede ed area festeggiamenti, ex deposito carburanti, di Via Armentaressa 49, si rinnova questo noto evento che prevede tra i molti appuntamenti, Domenica 21 la Dama del Niederlech tra le borgate di Gemona. Gustosissime anche le specialità culinarie: dai cjarsons all’orata al cartoccio, dal frico friabile ai gnocchi ricotta e spinaci. Eventi sportivi, musicali e gare di Burraco non mancheranno in questi intensi e festosi giorni in Borgo Taviele. A cura dell’ Associazione Borc Taviele.
  • Segnacco – 21 luglio .- Festa in strada – A Segnacco, presso il parcheggio in Via Ugo dall’Acqua, tradizionale festa estiva in strada, con stand gastronomici, musica e approfondimenti culturali sul territorio, gli usi e i costumi del paese. In caso di maltempo l’evento potrà essere posticipato a data da destinarsi.
  • Barcis – 21 luglio – Il fondin – In concomitanza con la 9ª edizione del Mercatino dell’Antiquariato, per tutta la giornata sarà possibile assaporare i prodotti enogastronomici della Valcellina, accompagnati da musica a tema tradizionale. L’evento è realizzato in collaborazione con il Comune di Barcis.
facebook

Lascia un commento

582