Bearzi

Tuttoweekend. cosa fare, dove andare, escursioni, cicloturistiche, feste e sagre della tradizione 1/2 giugno

Con l’arrivo dell’estate  ma solo sulla carta purtroppo, il ventaglio delle offerte in Friuli si fa variegato e ricchissimo

 

  • Udine – Rollerfest – LINK
  • San giorgio di Nogaro – Itinerannia – Link
  • Fontanfredda – festival arte di strada –  Ritorna in scena il Festival Internazionale dell’Arte di Strada di Ceolini, uno dei più conosciuti del genere in Italia e che attira ogni anno numerosi visitatori. Arrivano burattinai, trampolieri, clown, giocolieri, musicisti, cantastorie, mimi e sputafuoco pronti a divertire. E’ un divertimento per tutti, con gli spettacoli di burattini e i numerosi laboratori per i bambini; gli artisti di strada si materializzano nei vicoli, nei portoni e nelle corti del borgo di Ceolini. Spettacolare momento del Festival quando le band di strada con la loro musica coinvolgono il pubblico non solo all’ascolto, ma anche alla danza e al movimento. Ad arricchire il tutto l’importante presenza di un ricco artigianato artistico che con le lavorazioni dal vivo diventa anch’esso spettacolo.
  • Santa Maria la Longa rose in festa – LINK
  • Ampezzo festa del pane – Appuntamento fisso che segna l’apertura della stagione estiva. Negli stand dislocati nella Piazza centrale del paese e nei locali sarà possibile riscoprire gli antichi e genuini sapori del pane, elaborato dalle abili mani di artigiani panificatori. La Domenica, in frazione Voltois, si svolge inoltre la 26ª edizione della gara campestre non competitiva Giro delle Sorgenti.
  • Fagagna – Mini air show internazionale – Presso il Campo di Volo Anna Zoratti in località Casali Florit, raduno internazionale per gli appassionati del volo radiocomandato aperto a tutte le categorie – alianti, elicotteri, maxi modelli, riproduzioni, turbine, pulso… – con piloti provenienti dall’Italia e dall’estero. Imperdibili i voli pirotecnici notturni che illuminano il cielo di Fagagna. In collaborazione con Comune, Pro Loco, ANA Gruppo Fagagna, Associazione Arma Aeronautica Sezione Udine Nucleo Fagagna.
  • Buttrio – Gran fondo del Friuli – Presso il Campo di Volo Anna Zoratti in località Casali Florit, raduno internazionale per gli appassionati del volo radiocomandato aperto a tutte le categorie – alianti, elicotteri, maxi modelli, riproduzioni, turbine, pulso… – con piloti provenienti dall’Italia e dall’estero. Imperdibili i voli pirotecnici notturni che illuminano il cielo di Fagagna. In collaborazione con Comune, Pro Loco, ANA Gruppo Fagagna, Associazione Arma Aeronautica Sezione Udine Nucleo Fagagna.
  • Castelnovo (Paludea) – Tradizione castellana –  In località Paludea, nella verde area Ai Pioppi, evento dedicato alla riscoperta dei piatti tipici della tradizione friulana e dei vini castellani quali l’Ucelut e il Piculit Neri. Tra gli eventi sportivi collaterali si segnalano, il 2 giugno, la 28ª edizione della marcia non competitiva Marcia dal Vin, omologata FIASP ed il torneo giovanile di calcio. Inoltre giochi popolari e attività culturali tra cui dimostrazioni di estrazione, lavorazione e produzione del carbone.
  • Manznao – Festa in piazza – In località Case, a cura del Comitato Iniziative Paesane Località Case, musica, spettacoli e sport accompagnati da una ricca offerta enogastronomica, tra cui gli ottimi gnocchi preparati artigianalmente, i vini del Collio e un golosissimo angolo caffetteria con dolci prelibati. Presso Villa Romano, Casa Sapia-Romano e Casa Forte Nussi Deciani, si terranno convegni su temi attuali, presentazioni di libri con autori del luogo e incontri con artisti, collezionisti e creativi che proporranno le loro opere.
  • Turrida di Sedegliano – Fiesta dai cais – Relax e tranquillità, ma anche divertimento e buona musica: ce n’è per tutti i gusti in questa tradizionale festa che si tiene nel parco festeggiamenti sulle rive del Fiume Tagliamento! Altri ingredienti che rendono caratteristico l’evento sono le numerose specialità gastronomiche, tra cui le rinomate lumache in umido e alla Borgognona, eventi sportivi come la gara ciclistica e il torneo di calcio, spettacoli e serate danzanti…
  • San Vito al Tagliamento – Piazza in fiore – Nel centro storico si apre la cinquecentesca Piazza del Popolo sulla quale si affacciano l’antica Loggia Pubblica, il piccolo e prezioso teatro intitolato al compositore sanvitese del XVI secolo Gian Giacomo Arrigoni, il Duomo ed il Palazzo Altan Rota, risalente al XV secolo, oggi sede del Municipio. In questa meravigliosa cornice San Vito accoglierà i residenti e i graditi ospiti, in una piazza trasformata in giardino dove edifici e vie medievali ospiteranno spettacoli, concerti di qualità, mostre e numerosi appuntamenti culturali. A far da cornice numerosi chioschi enogastronomici e mercatini per far conoscere questa splendida cittadina vestita a festa. In stretta collaborazione con il Comune di San Vito al Tagliamento.
  • Montereale Valcellina – Festa dello sport – L’Associazione dilettantistica Polisportiva Montereale, in collaborazione con la locale Pro Loco, festeggia lo sport proponendo gare ed eventi sportivi con il coinvolgimento dei propri settori e di società ospiti rappresentanti discipline diverse, per una vera e propria promozione a 360 gradi. Negli anni la manifestazione ha accolto eventi come finali regionali e nazionali di basket, finali provinciali di judo, gare nazionali di canoa fluviale e gare internazionali e nazionali di skating. Durante i festeggiamenti ottima cucina e musica dal vivo. Presso il Centro Polisportivo di Via Stazione.
  • Cormons  solo 1- giugno – Gran galà di danza – Annuale appuntamento con il Gran Galà di Danza presentato dal Balletto Città di Cormòns, la scuola di danza gestita dalla locale Pro Loco. Lo spettacolo, che ha luogo nel Teatro Comunale di Cormòns, prevede esibizioni di danza sia classica che moderna, con la partecipazione straordinaria di danzatori etoile dei più grandi Teatri d’Europa.
  • Fontanafredda – Pici nic di Ceolini – Arte, musica, cultura, spettacolo, sport, enogastronomia: al centro di tutto la buona cucina, il mangiare e bere genuino, come una volta! I visitatori avranno modo di deliziarsi il palato con carni, formaggi e ottimi vini di produzione locale, allietati da spettacoli musicali e teatrali, serate di lettura con autori, mostre d’arte e di fotografia e tornei sportivi. In piazza presso la frazione Ceolini di Fontanafredda.
  • Sgonico – Mostra dei vini – A Sgonico, nello spazio espositivo fronte Municipio, manifestazione enogastronomica per la promozione del settore agroalimentare dei prodotti tipici locali, specialmente i vini e l’olio prodotti nel Comune. Il programma della mostra include anche una serie di attività legate alla valorizzazione delle varietà paesaggistiche e culturali del Carso transfrontaliero, con percorsi a piedi o in bicicletta, visite al Giardino Botanico Carsiana di Sgonico e alla Grotta Gigante nell’omonimo Borgo, escursioni naturalistiche, mostre etnografiche, esposizioni artistiche e di artigianato, tornei sportivi, esibizioni equestri, rassegne corali e di fisarmoniche, esibizioni folkloristiche, concerti di gruppi musicali locali…e ovviamente tante prelibate degustazioni! In collaborazione con le Associazioni culturali e sportive locali.
  • Sgonico – Appuntamento goloso: una visita guidata alla scoperta delle piante eduli presenti nel giardino e nel territorio carsico. Guida sarà la biologa e nutrizionista Elisa Cociani, profonda conoscitrice degli usi tradizionali delle erbe spontanee, che ci illustrerà cosa c’è di buono nei nostri orti e nelle nostre campagne: santoreggia, timo, sambuco, tarassaco e non solo!
  • Nimis – Festa libero sport – La festa raccoglie manifestazioni sportive diverse, con particolare rilievo per gli sport minori, come podistica, mountain bike ed equitazione. Le diverse manifestazioni si svolgono nel Parco delle Pianelle di Nimis, ma anche sulle colline che circondano l’abitato e nei paesi limitrofi. Sono previste visite guidate a carattere naturalistico, visite ai musei del circondario, alle grotte e altri luoghi di particolare interesse. Nel parco saranno presenti stand con specialità gastronomiche locali e nel corso delle serate sono previsti intrattenimenti vari, con conferenze su esperienze di viaggio e di esplorazione o a carattere naturalistico. L’evento è realizzato in collaborazione con l’Associazione Atletica Dolce Nord-Est.
  • Faedis – Festa delle fragole – Tradizionale e storico appuntamento per la promozione del prodotto principale del territorio faedese. I due fine settimana della Festa delle Fragole e del Refosco di Faedis sono ricchi di appuntamenti e intrattenimento per tutti, specialità gastronomiche regionali e golosità con le fragole.
  • Monfalcone – magnemo e bevemo fori de casa – Importante iniziativa enogastronomica durante la quale, in collaborazione con i ristoranti della zona, vengono proposti con la formula dei menù a prezzo convenzionato i migliori piatti tipici della tradizione culinaria locale, abbinati ad ottimi vini.
  • Sauris – Simposio di scultura lignea – Una tre giorni dedicata all’arte della scultura lignea, con intagliatori e scultori che arrivano da diverse Regioni d’Italia, Paesi Europei ed Extra Europei. Per tre giorni a Sauris di Sopra, lungo le vie del borgo, si potranno osservare questi maestri all’opera nel creare le loro sculture, che poi verranno donate alla Comunità e posizionate nei luoghi tipici di Sauris. La manifestazione ha inizio alle ore 10:00 e il lavoro degli scultori termina solitamente verso le ore 18:00. Durante questo simposio sarà possibile degustare del buon prosciutto affumicato dolce IGP abbinato all’ottima birra Zahre. In collaborazione con il Circolo Culturale F. Schneider e Coro Zahre.
  • San giorgio della Richinvelda – Anniversario beato Bertrando –  In località Richinvelda, antica e tradizionale celebrazione religiosa che si svolge annualmente nella suggestiva cornice della Chiesa di San Nicolò, per commemorare l’eccidio del Patriarca Bertrando di Saint Geniès avvenuto nel 1350 nel prato antistante l’edificio ecclesiastico. Pregevole dal punto di vista architettonico, la Chiesa di San Nicolò conserva all’interno un altare in pietra dipinta risalente al 1497, opera del noto lapicida Giovanni Antonio Pilacorte, oltre ad una serie di affreschi datati inizio Novecento. Oltre alle cerimonie religiose, presso l’area laghetto La Colonia, saranno allestite mostre, stand enogastronomici e mercatini dove acquistare prodotti tipici locali. In stretta collaborazione con la Parrocchia di San Giorgio Martire e l’Associazione Musicale Bertrando di Aquileia.
  • San Canzian d’isonzo – giornata medioevale – Presso l’Ostaria da Bepi Meo i partecipanti sono catapultati nel Medioevo, attraverso costumi, personaggi, storie e mercatini d’altri tempi; per finire la giornata, un vero e proprio convivio medievale! Musica ed intrattenimenti per i più piccini allieteranno l’intera giornata.
  • invillino – sagra delle Rane – Ad Invillino, tradizionale sagra paesana con degustazione di piatti tipici e rane, giochi popolari e giostre per i bambini.
  • Forni di Sopra – giornata del bambino – solo 2 giugno – Presso il Tendone delle Feste ed il Centro Sportivo una giornata di giochi, balli e divertimento per tutti i bambini, in compagnia degli animatori del Gruppo Ice-Man.
  • Claut – solo 2 giugno – Audio tuning – La manifestazione, che si tiene a Claut presso l’Area Tre Pini, è dedicata agli appassionati del car audio. Durante la giornata sono previste gare di audio ed estetica, diversi intrattenimenti e un fornito stand enogastronomico a disposizione degli ospiti. Un’ottima occasione per far conoscere la splendida Valcellina anche ai tuners!
  • Rivignano – solo 2 giugno – bimbinfiera – In Piazza Tarabane, pomeriggio a scopo benefico dedicato ai bambini, con tanto divertimento e animazione. Ci saranno il mercatino dell’usato, attrazioni e spettacoli vari. L’evento è organizzato in collaborazione con l’Associazione Mamme e Papaveri e con la partecipazione dei Vigili del Fuoco e del loro percorso Pompieropoli.
  • Camino al Tagliamento – Il territorio di Camino al Tagliamento è ricco di piacevoli sorprese: sembra, per certi versi, di immergersi nel Friuli più autentico, facendo un passo indietro nel tempo di alcuni decenni. Percorso dai Fiumi Tagliamento e Varmo, quest’ultimo tanto caro allo scrittore Ippolito Nievo, presenta una campagna ancora intatta, con filari di alberi, vigneti, borghi, casali e ville rustiche. In tale contesto, nelle vie del centro paese, tra Piazza Maggiore e Via Roma, la Pro Loco in stretta collaborazione con il Comune e con le Associazioni del luogo, durante questa storica manifestazione promuove i migliori vini autoctoni locali, con la possibilità di degustare pietanze tipiche tra cui le specialità a base di toro. Non mancheranno concerti, spettacoli e intrattenimenti per grandi e piccini. Lungo le rive del Fiume Varmo si svolgerà inoltre la caratteristica Cuccagna Orizzontale, che richiama da sempre molti visitatori, con la particolarità di essere orizzontale e posta direttamente sul fiume, risultando molto spettacolare per i tuffi dei giovani partecipanti che cercano di raggiungere gli ambiti premi. Il collaborazione con il Comune e le numerose Associazioni locali.
  • San Pier d’Isonzo – solo 2 giugno –  aziende aperte – Appuntamento consolidato volto alla conoscenza ed alla valorizzazione delle aziende agricole del territorio comunale e dei loro genuini prodotti, attraverso un itinerario del gusto, dei sapori e della natura del luogo.
  • Avasinis  – 2 giugno – Festa del Narciso – Lungo le pendici del Monte Cuar, tra falsipiani e vallette panoramiche, decine di stavoli sono pronti ad accogliere i visitatori tra narcisi, fiori di campo, sapori e profumi del passato. Nei caratteristici e numerosi stavoli aperti, dalle ore 10:00 al calar della sera, vengono servite pietanze genuine tipiche della vecchia Avasinis. La leggenda vuole che proprio su questi prati nascessero tanti amori duraturi. I giovani si incontravano tra i narcisi rosas di zupà, succhiandone il loro dolce nettare. Il bacio al sapore del narciso spesso anticipava felici matrimoni. In caso di maltempo l’evento è posticipato alla Domenica successiva, 9 maggio.
  • Sutrio – Festa dei Cjarsons – Dieci ricette, dieci paesi, dieci modi di interpretare i cjarsons. Tutti differenti. Attraverso le vie del paese, sarà possibile degustare i diversi sapori, le diverse anime che caratterizzano un piatto “povero” ma dalla complessità e ricchezza di ingredienti da grande ristorante. Ogni variante sarà accompagnata da un vino friulano selezionato.Saranno proposte le ricette di: Zovello (Ravascletto), Ligosullo, Treppo Carnico, Priola (Sutrio), Cabia (Arta Terme), Cercivento, Cleulis (Paluzza), Valle/Rivalpo (Arta Terme), Paularo e Piedim (Arta Terme). Programma:Sabato 1: ore 17.00 apertura stand gastronomici.Domenica 2: ore 10.00 apertura stand gastronomici, raduno delle Bande di Sutrio, Val di Gorto, Forni Avoltri, Fiumicello e Filarmonica Nascimbeni Paularo.
  • Barcis – 2 giugno – Hovercraft – Evento storico dove protagonisti assoluti sono gli Hovercraft, particolari veicoli che viaggiano sostenuti da un cuscino d’aria, sfiorando la superficie dell’acqua, mossi da una o più eliche. Organizzata in collaborazione con Comune e Hovercraft Team Friuli, da diversi anni la specialità si svolge sul lago richiamando un folto pubblico.
  • Latisana – solo 2 giugno – Manifestazione podistica non competitiva aperta a tutti coloro che desiderano, camminando o correndo attraverso i vari percorsi previsti, scoprire la città di Latisana e i suoi dintorni. La marcia prevede percorsi da 6, 12 e 21 km, prevalentemente pianeggianti, asfaltati e sterrati, con suggestivo panorama sul Fiume Tagliamento.
  • Faedis – Agribike -solo 2 giugno – Tour in bicicletta tra le campagne e la natura del territorio faedese con soste e degustazioni nelle varie aziende agricole del territorio. In collaborazione con Pallavolo Faedis.
  • Sedegliano -cicloturistica – 2 giugno – Pedalata non competitiva per le strade del paese, con scopi benefici.
  • Casarsa della Delizia – solo 2 giugno  – Festa della repubblica – La manifestazione si svolge nella mattinata, presso il giardino della Biblioteca Civica, detta area del Glisiut e prevede una serie di iniziative commemorative e di intrattenimento, tra cui un ex-tempore di pittura, il tradizionale concerto dei bambini delle scuole e la consegna della Costituzione Italiana e dello Statuto Comunale ai giovani del luogo che hanno appena raggiunto la maggiore età. In caso di maltempo l’evento avrà luogo presso il Teatro Pier Paolo Pasolini. In collaborazione con l’Amministrazione Comunale.
  • Pasiano di Pordenoen .- 2 giugno – Cicloturistica non competitiva, aperta a tutte le età, di circa 20 km con partenza dal piazzale antistante la Chiesa di Visinale di Pasiano di Pordenone e rientro presso il campo parrocchiale di Visinale. L’iniziativa è proposta annualmente con l’intento di valorizzare il patrimonio storico, artistico, culturale e ambientale del luogo.
  • Colloredo di prato – 2 giugno –  infiorade dai portons – Portoni e balconi addobbati con piante e fiori abbelliscono le vie del paese in occasione della processione, accompagnata dalla Filarmonica di Colloredo di Prato, per la celebrazione della Festa del Corpus Domini.
  • Forgaria 2 giugno – Escursione sul monte Cuar – Appuntamento annuale per ricordare le vittime del sisma del 1976. Escursione sul Monte Cuar dove verrà celebrata la S. Messa.
  • Gonars – 2 giugno – memorial non solo sport – Marco Simoncelli – Una giornata all’insegna del divertimento, della sicurezza e della beneficenza.Standisti, espositori e chioschi enogastronomici.Corsi hobbysport Minienduro, spettacolo Higlander Wettkämpfe con concorsi di giochi celtici.Lotteria con in palio gadget originali di Simoncelli e musica dal vivo con i Wet Combo
facebook

Lascia un commento

788