* * IDEE PER I TUOI REGALI DI NATALE * * Guarda la nostra lista dei desideri * * * * * *

Tuttoweekend: cosa fare e dove andare il 6 e 7 luglio 2013

Siamo a luglio e il caldo comincia a farsi sentire così le spiagge della regione si rimepiono di turisti ma per chi vuiole dell alternative il calendario è ricchissimo di appuntamenti di ogni tipo. eccovi un ventaglio di possibilità

 

  • Dignano  – Festa della birra-LINK
  • Udine – tutti gli eventi – LINK
  • Grado – Settimana Granda – Ogni anno, la prima Domenica di luglio, la Comunità di Grado si reca via mare al Santuario di Barbana per sciogliere un voto risalente al 1237 in ringraziamento per la liberazione della peste. L’avvicinamento alla festa religiosa è affidato al Sabo Grando che si dilaterà nella Settimana Granda. In questi giorni il centro storico, con le calli ed i campielli, verrà avvolto dalla magica atmosfera d’attesa in cui riscoprire ed assaporare il folklore della vita gradese tra degustazioni dei prodotti ittici locali, musiche, canti, danze che culminano nello spettacolo pirotecnico a mare del Sabato notte. Un mercatino medievale a ridosso del campanile, l’artigianato del tempo riproposto in modo originale, spettacoli, canti, giocolieri nelle piazze integrano le tradizionali esibizioni corali delle Associazioni del centro storico. Il Perdòn de Barbana è il più importante, sentito e radicato evento religioso che i gradesi rivivono annualmente: di particolare suggestione la Domenica mattina la partenza dei pescherecci vestiti a festa con fiori, pennoni, ghirlande, bandiere e gran pavese. Nel 2013 il Santuario festeggerà i 150 anni di incoronazione della Madonna di Barbana, la cui statua, rara occasione, verrà portata nella Basilica di S. Eufemia. I festeggiamenti inizieranno già dal 2 luglio con la Settimana Granda che sfocerà nel Sabo Grando.
  • Montereale Valcellina – Festa del formaggio – La manifestazione si svolge nel parco del Museo Nazionale dell’Elettricità presso l’ex centrale idroelettrica di Malnisio. Organizzata in collaborazione con la Pro Loco, propone la degustazione di menù particolari a base di formaggi, come il cestino di gnocchetti al Montasio o l’invitante piatto unico composto da diversi assaggi, pasta ai formaggi misti, il tipico frico, le scaloppine con la crema di Montasio…Ospite dell’evento, dalla sua prima edizione, il Concorso dei Formaggi Montasio, che vede la partecipazione di oltre trenta latterie. Adiacente al parco è allestita inoltre un’area pensata per i più giovani con musica ed iniziative dedicate. Durante la manifestazione sarà possibile effettuare visite guidate presso il Museo Nazionale dell’ex centrale idroelettrica, che rientra tra le cellule dell’Ecomuseo delle Dolomiti Friulane Lis Aganis.
  • Somplago – Festa del pesce – A Somplago, presso l’area parcheggi della centrale elettrica, tradizionale sagra paesana con le ottime specialità di pesce, tra cui spiccano i piatti a base di trota. Tre giornate all’insegna della buona tavola, con musica folkloristica, animazioni per i bambini e visite guidate gratuite alla centrale nella giornata di Domenica.
  • Brugnera – Blues in villa – Musiche blues, jazz oltre che altri vari generi, danno lustro ad una imperdibile rassegna che ormai da 14 anni si svolge presso il Parco di Villa Varda. Una manifestazione che è il risultato di un suadente mix di sonorità e di momenti conviviali dedicati alla buona tavola e alle specialità locali. Il tutto si svolge in un’atmosfera particolarmente suggestiva, dove gli stimoli sonori si amalgamano ad affascinanti stimoli visivi. L’evento Blues in Villa, dall’anno 2009, rientra nel circuito della più ampia rassegna denominata Fvg Festival.
  • Buttrio – le balonade – Organizzata in collaborazione con il Gruppo Giovani della Pro Loco, manifestazione all’insegna dello sport con tornei di varie discipline, tra calcio, pallavolo e basket, tutte caratterizzate da un comune denominatore ossia l’utilizzo del pallone! Giornate di festa e aggregazione, con musica ed intrattenimenti per i giovani sportivi di tutta la Regione. L’evento si tiene presso l’area del Palafeste e la zona sportiva.
  • Pasian di Prato – Presso l’area festeggiamenti di Via F. Missio, kermesse estiva con serate musicali e danzanti, oltre agli stand enogastronomici che presenteranno i piatti della tradizione accompagnati dalle pietanze a base di erbe preparate dai maestri cuochi pasianesi
  • Orcenico – Festa dei gamberi – L’Associazione Pro Loco Il Tiglio di Orcenico Superiore organizza la tradizionale Sagra dei Gamberi, manifestazione enogastronomica con specialità a base di gamberi e non solo, il tutto accompagnato da ottimi vini locali delle Grave. Un evento che attira ormai ospiti da tutta la Regione e dal vicino Veneto. In programma serate di ballo liscio, musica per giovani, serate di teatro, mostre e serate culinarie a tema. Quest’anno inoltre, vista la ricorrenza del centenario di costituzione della Latteria Sociale del paese, sarà presentato un libro sulle origini di tutte le latterie turnarie del Comune, ora dismesse.
  • Brazzacco – Festa del biscotto di Brazzà – I festeggiamenti di Brazzacco si collocano come un evento consolidato nel panorama dell’offerta di divertimento estivo all’aria aperta. L’elemento fondamentale riguarda una cucina di qualità con prodotti come la carne alla brace, frico, calamari, ma anche l’offerta di prodotti tipici carinziani in un apposito chiosco. Il prodotto più importante che, tra l’altro, è quello che porta la denominazione dell’evento, rimane il Biscotto di Brazzà. Al visitatore, inoltre, si propone un vasto calendario di iniziative: sport con la staffetta podistica e gare ciclistiche, divertimento con la musica ed il ballo con orchestre di qualità e il tradizionale spettacolo pirotecnico di chiusura. La manifestazione si tiene presso l’ex Fortezza Medio Tagliamento.
  • Attimis – Sagra delle fragole e dei lamponi – Per due fine settimana consecutivi il Parco della Villa dei Conti d’Attimis si rifà il maquillage per ospitare questo tradizionale appuntamento. La sagra è un momento importante ed atteso per appassionati e golosi di fragole e lamponi: si possono infatti degustare i prelibati frutti del sottobosco preparati in tanti modi diversi e nelle più svariate forme, tra aperitivi, pietanze e dolci dessert. Oltre all’ottima gastronomia sono previsti una serie di interessanti eventi collaterali, tra cui il Campionato Europeo di Fisarmonica Diatonica e Organetto, la Camminata delle Fragole e dei Lamponi, il Festival Regionale di Cabaret Città di Attimis denominato La Risata e la Rievocazione Storica realizzata in collaborazione con il Museo Medievale.
  • Variano – Luglio Varianese – La tradizionale manifestazione si svolge in frazione Variano, sul Colle di San Leonardo presso il Parco della Rimembranza, all’interno del più piccolo castelliere della Regione. Immersi nel verde, gli ospiti avranno modo di gustare le numerose specialità della festa, tra cui ottime pietanze a base di carne di bufalo e gli gnocchi di patate rigorosamente artigianali, allietati dalle varie proposte musicali in programma.
  • Teor – Green Volley – Presso gli impianti sportivi di Via Roma, torneo di pallavolo su prato fra squadre miste 3+3; inoltre ricchi stand gastronomici con musica dal vivo, schiuma party, torneo di basket, gara di duathlon e dimostrazione di snowboard su neveplast.
  • Bordano – Le foreste tropicali sono ambienti ricchi, popolati da piante ed animali dalle molteplici forme e colori. Ma è durante la notte che iniziano le sorprese. Animali insoliti fanno capolino dalle loro tane, suoni sconosciuti e misteriosi, odori singolari e nuove sensazioni. Con una torcia in mano ed una guida al proprio fianco, sarà possibile esplorare le serre tropicali della Casa delle Farfalle al calare del sole. Una parte della serata verrà dedicata alle farfalle notturne autoctone: all’esterno delle serre sarà realizzata una speciale postazione per attirare le falene che popolano il nostro territorio. Un esperto entomologo illustrerà caratteristiche e curiosità delle falene, che poi saranno lasciate libere di volare via.
  • Arta Festival Folklore   – I gruppi, provenienti dall’Italia e da varie parti del mondo, portano un’atmosfera di gioia e di solidarietà in tutta la Regione. Composti da bambini e ragazzi al di sotto dei l8 anni, propongono le loro danze tipiche, oltre ai loro canti, facendo così conoscere gli usi e i costumi propri delle loro regioni di appartenenza.
  • Porcia – In località Palse, classica sagra estiva, con fornito stand enogastronomico a base di menù tipici locali, musica, mostre fotografiche e artigianali, animazione per bambini, giochi e tornei sportivi. In collaborazione con il Comitato Festeggiamenti di Palse e la Parrocchia dei Santi Martino e Vigilio.
  • Barcis – Numerosi e variegati gli appuntamenti nell’arco dell’estate: spettacoli musicali, incontri culturali con autori nazionali, esibizioni di gruppi folkloristici, mostre, teatro, poesia e proposte per i più piccoli. In programma anche il tradizionale Incontro con le Stelle, serata all’insegna dell’astronomia imperdibile per appassionati e curiosi. La rassegna è realizzata in collaborazione con il Comune.
  • Gemona del Friuli – Nella borgata di Vegliato Stalis si svolge la tipica sagra paesana in un contesto naturale molto suggestivo. Tra gli appuntamenti di rilievo si segnalano: eventi sportivi, musica e serate danzanti, una pesca di beneficenza con prodotti artigianali e stand con specialità della cucina friulana. La manifestazione è organizzata dall’Associazione Ricreativa e Sportiva L’ASER Stalis.
  • Chiusaforte 7 luglio – raduno auto d’epoca – Rievocazione storica della corsa automobilistica di Chiusaforte – Sella Nevea, con automobili e motocicli d’epoca provenienti da diverse Regioni d’Italia e dai Paesi confinanti, per un evento – organizzato in collaborazione con CAMEC Carnia – molto apprezzato e seguito da numerosi appassionati.
  • Barcis 7 luglio – regata dei sette comuni – La Regata delle Mascherete si svolge sulle caratteristiche imbarcazioni venete con a bordo due atleti. Le modalità della competizione prevedono che sette Comuni con tradizioni marinare vengano abbinati ai sette Comuni della Valcellina – Andreis, Barcis, Claut, Cimolais, Erto e Casso, Montereale Valcellina e Vajont – dando vita ad un’appassionante sfida. La manifestazione si svolge in concomitanza con la Giornata Nazionale delle Pro Loco. Sono previsti vari intrattenimenti tra sport, musica, spettacoli e la degustazione di prelibate sardelle grigliate e in saor. L’evento è realizzato in collaborazione con Comune e Associazione Valcellina.
  • pontebba 7 luglio – Festa della Wulfenia – Festa in onore del bellissimo fiore protetto, la Wulfenia Carinthiaca: ogni anno, nel periodo della sua fioritura, alpini e alpenjäger accendono un tripode ai piedi del Monumento in ferro battuto dedicato alla splendida pianta. I festeggiamenti si tengono a Passo Pramollo, in prossimità di Malga Auernig. L’evento è realizzato in collaborazione con la Pro Loco Pontebbana.
  • San giorgio della Richinvelda – 7 luglio festa della trebbiatura – Rievocazione storica legata alla tradizione della trebbiatura del grano degli anni Cinquanta, con mezzi e costumi d’epoca. Per l’occasione sarà allestita inoltre una mostra degli attrezzi agricoli del tempo, esposti presso il Museo della Civiltà Contadina in frazione Pozzo
645