Bearzi

Udine: aggressione al centro massaggi, l’uomo era disturbato

pestaggio cineseUna lama di 18 centimetri. E’ questa l’arma ritrovata a pochi metri dal luogo dell’aggressione alla 42enne massaggiatrice cinese aggredita ieri notte, 6 gennaio 2015, all’interno del suo centro massaggi in Via San Valentino. La donna è stata aggredita a calci e poi ferita ripetutamente con il coltello che l’aggressore aveva portato con se. Non ci sarebbe alcun tentativo di furto né di violenza sessuale dietro all’episodio secondo quanto riferito dalla stessa vittima dell’aggressore che avrebbe dichiarato ai carabinieri che la persona che la ha portato vilenza sarebbe un cliente abitudinario che sembrava manifestare qualche disturbo di carattere psicologico

facebook
817